Aggiornamenti settimanali: Il Festival di Roma è alle porte

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

L’articolo di questa settimana ha ovviamente gli occhi puntati sul Festival Internazionale del Film di Roma. Ma ci sono anche i premiati di I’ve Seen Films 2011 e i film che ci attendono nel weekend. Buona lettura!

di Daniele Meloni

Festival Internazionale del Film di Roma

Cominciamo ad avvicinarci all’atteso appuntamento del Festival Internazionale del Film di Roma. Quest’anno la realizzazione del festival è stata messa in discussione a causa del taglio messo in atto dal governo che ha concordato solo 250 mila euro per l’organizzazione e solo grazie all’intervento di tantissimi sponsor si è potuto dare vita al programma di questa sesta edizione.

Interessante il programma di questa edizione di cui segnaliamo alcune pellicole che sicuramente non deluderanno gli spettatori. Cominciamo con un grande autore, Wim Wenders, che regalerà al pubblico romano l’anteprima del suo nuovo film Pina in 3D.

In Pina 3D il regista ci guida in un viaggio sensuale e di grande impatto visivo, seguendo gli artisti della leggendaria compagnia di Pina Bausch, sulla scena e fuori, nella città di Wuppertal, il luogo che per 35 anni è stato la casa e il cuore della creatività di questa grande artista.

Un altro film che vi segnaliamo e che sarà anche in concorso è il nuovo lavoro di Pippo Mezzapesa, tratto dal romanzo di Mario Desiati, Il paese delle spose infelici. Dopo tanti successi con i suoi corti siamo curiosi di vedere come il regista abbia affrontato questa prima regia trovandosi di fronte ad un storia molto complessa e piena di sentimenti e sottotemi come il romanzo di formazione di Desiati.

Il regista Pippo Mezzapesa

Altro film in concorso quello di Marina Spada, Il mio domani, che vede come protagonista Claudia Gerini e tratta delle vicende di Monica, una donna manager, che stanca di una vita anonima molla tutte le sue sicurezze e rimette in discussione la sua situazione familiare, lavorativa e sentimentale.

Da segnalare fuori concorso Mon pire cauchemar letteralmente “Il mio peggior nemico“, dalla regista di Coco avant Chanel Anne Fontaine, una esilarante commedia francese con una inedita Isabelle Huppert, e nella sezione Extra un documentario di Heidi Izzo da un’ idea di Alessandro Valenti Grazia e furore.

Ricordiamo che questi sono solo alcuni dei titoli tra i tantissimi di questa edizione del festival di cui avremo occasione di parlare anche nelle prossime settimane.

Le uscite del weekend

melancholia la locandina del film

Infine per le uscite settimanali di venerdì 21 ottobre segnaliamo Super, già recensito nel nostro podcast di ottobre, Melancholia il discusso film di Lars Von Trier, Matrimonio a Parigi, il sempre più anticipato cinepanettone con Massimo Boldi e Bar Sport, la commedia con un cast italiano capitanato da Claudio Bisio e tratto da un romanzo di Stefano Benni.

I’ve seen films – International Film Festival

di Antonella Molinaro

Si e’ concluso lo scorso 14 ottobre, con un successo di pubblico senza precedenti, I’ve seen films, il festival promosso da Rutger Hauer che ha visto in concorso 200 lavori selezionati da ben 101 Paesi di cui oltre 60 di produzione o co-produzione italiana.

Durante la Serata di Gala, presentata da Beatrice Bonino, sono stati premiati tutti i vincitori selezionati da una Giuria Internazionale, composta da Ridley Scott, Miranda Richardson, Charlotte Rampling, Maurizio Nichetti, Joan Chen, Bill Bristow, Robert Rodriguez, Giacomo Arigoni, Paul Verhoeven, Federica Sassoli e Rutger Hauer.

Tantissimi i premi, troppi per elencarli tutti (ma sono tutti dettagliati sul sito del festival). Eccone alcuni:

  • Miglior Cortometraggio: ‘Chalk’, di Martina Amati (UK/Italia)
  • Miglior Lungometraggio: ‘I Want To Be a Soldier‘ di Christian Molina (Spagna/Italia)
  • Migliore Opera Prima: ‘Linea Nigra’ di Anna Gigante (Italia)
  • Migliore Animazione: ‘On the Water’ di Yi Zhao (Netherlands/China)
  • Migliore Attore: Wotan Wilke Mohring per ‘Raju’ di Max Zähle (Germania)
  • Per la Migliore Attrice: Anna Gigante per ‘Linea Nigra’ di Anna Gigante (Italia)
  • Premio Speciale della Giuria: ‘Jody delle giostre’ di Adriano Sforzi (Italia)
  • Premio Speciale David Zamagni e Nadia Ranocchi (Zapruder) per il loro progetto ‘All Inclusive – Chiavi in mano’ in 3D stereoscopico.
  • Premio Internet del Pubblico: ‘Fear Me Not’ di Malika Whitaker (Francia)
  • Premio Speciale ICFILMS alla Carriera a Maurizio Nichetti.

Si gira a Torino

Sono iniziate da qualche giorno le riprese del nuovo film di Silvio Soldini, Il comandante e la cicogna, che si svolgeranno a Torino per 10 settimane. Come già avvenuto per Cosa voglio di più, Soldini firma la sceneggiatura insieme a Doriana Leondeff, cui si unisce Marco Pettenello. Protagonisti del film Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Giuseppe Battiston, Claudia Gerini e la partecipazione di Luca Zingaretti.

Il programma di proiezioni di lungometraggi e cortometraggi ha visto in concorso 200 lavori selezionati da ben 101 Paesi, ed Eventi Speciali e Masterclasses svoltisi nell’arco di 10 giorni presso Gnomo Milano Cinema, Centro Culturale Francese, Spazio Oberdan, Arcobaleno Film Center, il Museo del Novecento ed il Centro Sperimentale di Cinematografia – Sezione Lombardia.Il Concorso Internazionale ha visto la partecipazione di oltre 60 film di produzione o
co-produzione italiana.

La Serata di Gala e Premiazione si e’ svolta venerdi 14 ottobre presso un affollatissimo Auditorium Gaber situato nel Grattacielo Pirelli, gentilmente messo a disposizione dalla Regione Lombardia, davanti ad un parterre di autorita’ ed artisti internazionali.

La Serata di Gala e’ stata presentata da Beatrice Bonino, che ha reso onore ai vincitori di questa quarta edizione.

La Giuria Internazionale, composta da Ridley Scott, Miranda Richardson, Charlotte Rampling, Maurizio Nichetti, Joan Chen, Bill Bristow, Robert Rodriguez, Giacomo Arigoni, Paul Verhoeven, Federica Sassoli e Rutger Hauer ha attribuito i seguenti premi:

Per il Miglior Cortometraggio, Premio 20th Century Fox H.E. a ‘Chalk’, di Martina Amati (UK/Italia)
Per il Miglior Lungometraggio, Premio 20th Century Fox H.E., a ‘I Want To Be a Soldier’ di Christian Molina Spagna/Italia)
Per la Migliore Fiction, ‘Raju’ by Max Zahle (Germania)
Per la Migliore Opera Prima, Premio Lombardia Film Commission, ‘Linea Nigra’ di Anna Gigante (Italia)
Per la Migliore Animazione, Premio CortoWeb, ‘On the Water’ di Yi Zhao (Netherlands/China)
Per il Migliore Videoclip, Premio Microcinema Digital Network, ‘Lose This Child’ di Yuval and Merav Nathan (Israele)
Per il Miglior Film a Tema Arte, Premio Comune di Milano e trofeo ‘Rutger Hauer Starfish Association’ realizzato dall’artista e scultore Dario Brevi: ‘Apnee’ by Flora Molinie, (Francia)
Per il Migliore Film di Sensibilizzazione Sociale, Premio del Presidente della Repubblica a ‘Positive to Positive’ di Matt  Diamond, James Parker, et al. (USA/Botswana)
Per il Migliore Attore, Premio CNR Media, Wotan Wilke Mohring per ‘Raju’ di Max Zähle (Germania)
Per la Migliore Attrice, Premio Rivista Best Movie, Anna Gigante per ‘Linea Nigra’ di Anna Gigante (Italia)
Per il Miglior Cortometraggio Documentario, Premio MyMovies, ‘Hands of Eros’ di Linda Carfagno (USA/Italia/Svizzera)
Per il Miglior Lungometraggio Documentario, Premio ICFILMS, ‘iThemba (Hope)’ di Elinor Burkett (Zimbabwe/USA)
Per il Migliore Film Sperimentale, Premio ICFILMS, ‘Paper Memories’ di Theo Putzu (Spagna)
Premio Speciale della Giuria a ‘Jody delle giostre’ di Adriano Sforzi (Italia)
Per la Miglior Opera prodotta da Scuole di Cinema ‘Centro Sperimentale di Cinematografia – Sede Lombardia’ ICFILMS Award a ‘Raju’ di Max Zahle (Germania)
Per la Miglior Opera prodotta in Lombardia, premio ‘Creativita’ Lombarda motore del futuro’ ICFILMS Award a ‘MyShoes’, di Elisa Resinaro (Italia)

Un Premio Speciale e’ stato assegnato a David Zamagni e Nadia Ranocchi (Zapruder) per il loro progetto ‘All Inclusive – Chiavi in mano’ in 3D stereoscopico.

Il Premio ’20th Century Fox H.E.’ del Concorso Internet assegnato dalla Giuria, e’ andato a ‘The Midge’ di Rory Lowe (UK) ed il Premio Internet del Pubblico ad ‘Fear Me Not’ di Malika Whitaker (Francia).
I film in concorso nella sezione Internet, hanno ricevuto oltre 200.000 voti e sono stati visti oltre 1.000.000 volte da tutto il mondo tra il sito del festival e spazio dedicato ad I’ve Seen Films su Youtube.

Un Premio Speciale ICFILMS alla Carriera e’ stato consegnato, durante la Serata di Gala, all’eclettico Maurizio Nichetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×