Alpha – Un’amicizia forte come la vita (Alpha)

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Alpha – Un’amicizia forte come la vita (Alpha) è un film di genere drammatico-avventura che esce nelle sale italiane il 6 dicembre 2018. Film dalla lunga gestazione: rimandata più volte la sua uscita. Era già pronto nell’estate del 2017.

Alpha - Un'amicizia forte come la vita

Alpha – Un’amicizia forte come la vita

Alpha – Un’amicizia forte come la vita (Alpha)

Alpha – Un’amicizia forte come la vita del regista Albert Hughes racconta la più antica delle storie: come nasce l’amicizia tra l’uomo e il cane (ma essendo in età Paleolitica) tra l’uomo e il lupo (grigio).

20.000 anni fa in Europa. La storia dell’uomo e della sua lotta alla sopravvivenza. Uccidere per mangiare. Cacciare per uccidere. Uccidere per sopravvivere.

Tau è il capo della sua tribù. E’ un gran capo, autoritario e autorevole. Rispettato.

Lui deve solo provvedere alla sua gente.

Tau ha un figlio giovane: Keda. Keda non usa il coltello, ma il cuore.

Ma è venuto il grande giorno anche per lui; dopo “l’iniziazione” Keda potrà cacciare accanto al padre.

Due inquadrature e si capisce da subito che Keda non farebbe male ad una mosca. Che non farebbe male a nessuno. La classica antitesi Disneyana, papà severo-figlio tenerone.

Ma Keda non vuole deludere il padre e parte per il lungo viaggio, insieme agli uomini della tribù, per cacciare i bisonti. Sono tanti, sono troppi, sono spaventati; si uccidono da soli nell’atto della fuga. Tranne uno. Che vuole la sua vendetta e punta proprio il figlio del capo come a voler dire ” tu uccidi i miei, io colpisco te nel tuo punto più sensibile”. E punta Keda. E lo incorna. E lo prende di mira. E lo fa volare via. E lo uccide. Almeno così pare per tutti. Ma lo spirito di  conservazione e sopravvivenza ha da sempre la meglio. E così, nonostante tutti lo credano morto e lo lasciano lì dov’è(non si può far altrimenti); Keda si rialza. Ma non troppo. Zoppo e abbandonato si lascerà scivolare…

Da qui un lungo cammino fatto di dolore per tornare a casa.

Nessun incontro fortunato (non esistono): tutti a quel tempo pensavano a cacciare per mangiare. Keda era solo una preda alla mercè degli animali più feroci.

Tranne uno. Quello col lupo Alpha (così battezzato proprio dal ragazzo).Che dapprima lo attacca ferocemente ma poi, ferito nella lotta, viene soccorso proprio da Keda che non  riesce davvero ad uccidere quel lupo, adesso indifeso.

E da qui comincia la (classica) storia tra uomo e lupo: io salvo te che tu salvi me!L’importante è tornare alla base. Farcela soprattutto per dimostrare al padre che può essere fiero di lui.

Freddo, gelo, animali feroci, i nemici che dovranno combattere ora insieme. La simbiosi perfetta.

Nulla di nuovo quindi. Storia vista e rivista. Soprattutto nel mondo della animazione.

Ma il film, tutto sommato, non sembra voler aggiungere chissà cosa a quanto già visto.

Solo che lo fa in maniera meravigliosa. Phatos, paesaggi, panorami, flora&fauna che sono uno spettacolo visivo per gli occhi. La computer grafica, gli effetti speciali, sono davvero ben fatti e il film ti incolla proprio per questo. Pochissimi dialoghi e, onestamente, quei pochi pure superflui (forse era meglio proprio senza dialoghi) ma tantissime immagini. Spettacolari.

Alpha è sicuramente un film per ragazzi seppur a tinte forti. Le scene violente non si risparmiano. E’ soprattutto un film per chi piacciono gli animali. Ovviamente su tutti il cane.

E’ la storia della nascita del rapporto cane-uomo. Di lealtà, coraggio, amicizia. Tramandata fino ai giorni nostri.

Alpha – un’amicizia forte come una vita merita, da parte del sottoscritto, la sufficienza piena (6,5).

Non ti aggiunge nulla, nel cuore; seppur riesce ovviamente a emozionarti con la scena finale a sorpresa (lacrima….aaaahh). Esce, per fortuna, a distanza da Animali Fantastici 2 e non si oppone nè a Robin Hood ne a Il Grinch.

Certo, non ha nulla a che fare con quel capolavoro che oggi, in sala, si intitola Bohemian Rhapsody!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×