Animali Fantastici – I Crimini Di Grinderwald, il secondo avvincente capitolo della saga

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Arriva finalmente nelle nostre sale Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald secondo capitolo della saga nata come costola di quella di Harry Potter.

Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald

Alcuni mesi dopo gli eventi che hanno scosso la città di New York, una schiera di fedeli seguaci si stringe intorno al famigerato mago oscuro Gellert Grindelwald (Johnny Depp), evaso di prigione con l’intento di sollevare i propri simili contro le spregevoli creature no mag. Rientrato in patria, il giovane Newt Scamander (Eddie Redmayne), il magizoologo dall’aria svanita e la valigia brulicante di snasi, occamy e demiguise, non fa in tempo a rilassarsi che una vecchia conoscenza della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts lo arruola tra le fila dei buoni, indaffarati per preservare il segreto del mondo magico.

Animali Fantastici - I Crimini di Grindelwald

Gellert Grindelwald (Johnny Depp)

Il professor Albus Silente (Jude Law) potrebbe essere l’unico in grado di fermare quello che una volta considerava il suo migliore amico, ma per farlo avrà bisogno dell’aiuto del mago che ha contrastato Grindelwald in passato e del suo sgangherato team importato dal nuovo continente. L’impacciata auror Tina (Katherine Waterston) e la spigliata sorella Queenie (Alison Sudol) non sono le uniche ad accompagnare Newt nella magica Parigi: sprovvisto di bacchetta ma carico di buone intenzioni, torna a completare il quartetto l’unico No-Mag della squadra, il divertente fornaio Jacob Kowalski (Dan Fogler).

Nuovi personaggi e colpi di scena intervengono a movimentare la seconda avventura nell’universo magico degli anni venti, a cominciare dallo sfortunato Credence (Ezra Miller), il cui destino sconosciuto verrà finalmente svelato. E ancora citazioni, riferimenti al primo film e alla saga originale, con la comparsa di Leta Lestrange (Zoë Kravitz) e dell’audace Theseus Scamander (Callum Turner), famoso fratello maggiore del protagonista.

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald – Il trailer

Questa recensione è stata scritta da una potteriana convinta e quindi di parte: non contiene spoiler.

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald della Warner Bros. Pictures è la seconda delle cinque magiche  avventure del Wizarding World creato dalla scrittrice   J.K. Rowling.

Rispetto al primo lungometraggio di questa saga Animali fantastici e dove trovarli questo non è  un film auto-conclusivo, ma è  di transito che prepara il terreno per i film a venire quindi il finale non soddisferà a pieno e lascerà allo spettatore la voglia di voler vedere subito il sequel (che disgraziatamente arriverà tra un anno o due).

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald appare molto più tetro rispetto al primo della saga. I toni dark regnano e il nostro villain sembra uscito dall’universo di Tim Burton così albino e con gli occhi bicolore: uno castano ed uno color ghiaccio.

Pur essendo prettamente ambientato a Parigi, la città dell’amore verrà usata scenicamente poco e sono molti di più gli ambienti ricostruiti al computer. Per i potteriani nostalgici ci sarà un breve tuffo nel passato ad Hogwarts dove Silente è il professore con annessa Harry Potter’s theme song che ci lascerà tutti con gli occhi a cuoricino.

Il vero protagonista di questo film è  Gellert Grinderwald (Johnny Depp), che ruba la scena al vero protagonista della saga il magizoologo Newt Scamander. Un Johnny Depp così in forma non si vedeva da anni, la parte del dittatore carismatico gli si addice a pennello. In questo film è un abile oratore capace di catturare il nostro interesse.

Il produttore della saga, David Heyman, ha recentemente descritto Grindelwald come una sorta di nazista, nonché più temibile dello stesso Voldemord. Quel bisogno e quell’ossessione di dominare su una razza inferiore, i Babbani o non-magici, lo ha divorato, ha allontanato ogni affetto possibile – quello di Silente su tutti.

Albus Silente è interpretato da un affascinante Jude Law anche se come dichiarato dall’autrice non sarà esplicitamente gay in questa saga. Un altro personaggio che prenderemo a cuore sarà Leta Lestrange , un mostro che anche noi come Newt non riusciremo a non amare come si evince dal trailer.

Newt in questo film è impacciato come sempre e si lascerà travolgere dagli eventi ma alla fine capirà da che parte schierarsi.

Gli animali fantastici in  questo film sono di contorno, non rivestono un ruolo fondamentale come nel primo film ed alcuni sembrano presi dall’universo pokemon (gyarados ,Hypno e altri). Invece gli snasi saranno super come sempre. Si avete capito bene gli snasi al plurale.

Vedere o non vedere questo capitolo?

Assolutamente si, senza ombra di dubbio.

Animali Fantastici – I Crimini di Grindelwald pur essendo di transito come detto prima non è piatto anzi sarà pieno di colpi di scena e tante cose che vorremmo approfondire  nei capitoli successivi e ci riporterà nel magico mondo di JK Rowling che tanto ci manca.

2 Comments

  1. Ludovica
  2. Viola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×