Kurios – Cabinet of Curiosities: il Cirque du Soleil ritorna a Roma con questo imperdibile spettacolo

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Kurios – cabinet of curiosities è a Roma fino al 29 aprile 2023 con 50 artisti di 17 nazionalità diverse. Lo spettacolo è in Italia, in esclusiva per la prima volta in assoluto in Europa. Una produzione Vivo concerti e Show Bees.

Kurios
Kurios, foto ufficiali

Kurios: sogno o son desto?

Lo spettacolo Kurios – Cabinet of curiosities è uno spettacolo dove regna la meraviglia è per tutto il tempo vi chiederete se state sognando o lo state veramente vivendo. Verrete catapultati nell’era della rivoluzione industriale. Il Cercatore è convinto che esista un mondo nascosto e invisibile, un luogo dove le idee più folli e i sogni più grandiosi ci attendono.

Una collezione di personaggi ultraterreni entra improvvisamente nella sua vita “alternativamente” meccanica. Bizzarri e benevoli, nel tentativo di accendere la sua immaginazione, gli capovolgono l’esistenza e con un tocco di poesia e umorismo, danno vita ai suoi sogni. Sono le 11:11 e questo minuto durerà molto più di quel che si pensa. E’ un orario che rappresenta la singolarità. Nulla è a caso.

Da quel momento nulla più avrà senso e il mondo diventerà un posto pieno di meraviglia. Personaggi unici e stravaganti ci faranno vivere quest’avventura.

Kurios

Kurios: dove regna la stravaganza

KURIOS – Cabinet of Curiosities è la 35° produzione del Cirque du Soleil dal 1984.

Forse non tutti sanno che le camere delle meraviglie ed i circhi sono gli antenati dei musei, note anche come camere dello stupore nell’Europa rinascimentale. Aristocratici, membri della classe mercantile e primi praticanti della scienza, crearono collezioni di cimeli storici, opere d’arte, misteriosi souvenir di viaggio o artefatti.

La scenografia di KURIOS – Cabinet of Curiosities colloca lo spettatore in un luogo ben definito: la camera delle meraviglie di un Cercatore, pieno di oggetti insoliti raccolti durante i suoi viaggi. Ambientato in quello che si potrebbe definire un retro-futuro, l’impianto scenico fa numerosi riferimenti all’inizio della rivoluzione industriale avvenuta durante il XIX secolo, senza esserne vincolato però. “È come se Jules Verne incontrasse Thomas Edison in una realtà alternativa, fuori dal tempo.” spiega lo scenografo Stéphane Roy.

In questo universo parallelo, è il motore a vapore e non il motore a combustione interna a regnare sovrano. Indubbiamente, il set evoca l’inizio dell’era dell’industrializzazione, ma è come se la scienza e la tecnologia si fossero evolute diversamente e il progresso avesse assunto una dimensione più umana.

Uno spettacolo per riscoprire il potere dell’immaginazione

KURIOS – Cabinet of Curiosities è un mix di curiosità e prodezze acrobatiche mozzafiato fatte con costumi di scena favolosi, un vero kolossal in puro stile Cirque du Soleil pronto a dimostrarvi che tutto è possibile attraverso il potere dell’immaginazione. Sinceramente non ho mai assistito ad uno spettacolo circense più bello di questo. Non posso fare altro che consigliarvi di vivere questo sogno ad occhi aperti a Tor di Quinto a Roma. Per 2 ore sono tornata una bambina e vivevo la meraviglia come un infante.

Curiosità di Kurios

•Per realizzare l’abbigliamento dell’Uomo Fisarmonica, il costumista ha trascorso un’intera settimana cucendo all’interno del costume.

• Rima Hadchiti, l’artista che interpreta Mademoiselle Lili, è alta 1 metro e pesa 18 kg. È una delle 10 persone più piccole del mondo.

•La mano meccanica pesa 340 kg e misura in metri 4,5 x 2.

•Cento sono stati i costumi creati per vestire il cast.

•Gli oggetti di scena nello spettacolo sono 426, la più grande quantità rispetto a qualsiasi altra produzione nella storia del Cirque du Soleil.

•65 camion trasportano quasi 2.000 tonnellate di attrezzature.

•250 ore circa ha impiegato il team di produttori di oggetti di scena per costruire la pancia rotonda di sig. Microcosmos.

• Tutti gli artisti sono responsabili del proprio trucco ad ogni spettacolo, operazione che può richiedere da 40 minuti a 2 ore.

Dove acquistare i biglietti

I biglietti si possono acquistare qui e partono da 29 euro.

www.ticketone.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×