“La banda dei Babbi Natale”, la recensione e la conferenza stampa

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Seconda recensione in anteprima del nostro collaboratore Daniele Meloni che è andato a vedere per cinemio il nuovo film di Aldo, Giovanni e Giacomo, La banda dei Babbi Natale, regia di Paolo Genovese, con Angela Finocchiaro e Giorgio Colangeli. Insieme a lui anche Pasquale Mesiano che si è invece occupato di foto e video della conferenza stampa. Tutto nell’articolo!

La locandina del film

La locandina del film

La Banda dei Babbi Natale

Tutto comincia la notte della vigilia di Natale: Aldo Giovanni e Giacomo, dopo essere stati sorpresi attaccati alla facciata di un palazzo, forse impegnati in un furto di appartamento, si ritrovano in questura a dover convincere le forze dell’ ordìne della loro innocenza. Lì si troveranno davanti ad un ispettore di polizia, interpretato da Angela Finocchiaro dura e disperata per colpa della Banda che la tiene a lavoro e lontana dalla famiglia che festeggia il Natale, aiutata dall’appuntato Benemerita, un Serpico versione napoletana, che tenteranno di mettere il trio sotto torchio in attesa della loro confessione di colpevolezza.

Ovvio che quello che ne verrà fuori non sarà così semplice, anzi diventerà motivo per il trio per raccontare le loro sgangherate vite prima di quella notte: Aldo è un disoccupato a tempo indeterminato che vive sulle spalle della povera compagna Monica (Silvana Fallisi, moglie di Aldo anche nella vita reale); Giovanni, maldestro veterinario, conduce una doppia vita sentimentale che lo sfinisce, mentre Giacomo, medico, è perseguitato nei suoi sogni dalla presenza della moglie defunta. Riusciranno I tre della Banda dei babbi Natale a spiegare le loro ragioni ed uscire liberi da questa situazione?

La recensione di Daniele

Dopo il mezzo passo falso de Il Cosmo sul comò, Aldo Giovanni e Giacomo tornano con un ottimo lavoro, fatto di comicità intelligente e a volte ai limiti del surreale, un ritorno alle origini fatto di una sceneggiatura scritta per l’occasione da una vera squadra, loro tre più Morgan Bertacca, Valerio Barilletti e Giordano Preda, e aiutati dalla regia di Paolo Genovese, per la prima volta al loro servizio.

la-banda-dei-babbi-natale-5

Come sottolinea nella conferenza stampa Giovanni, questa volta hanno seguito tutto il percorso del film come dei veri artigiani,  e il risultato si vede: il prodotto è un film veloce divertente e pensante, nulla di forzato per creare una comicità grassa e volgare, anzi a questo proposito Giacomo afferma a nome di tutti e tre:

Questo è il nostro modo di lavorare, e in tutti i casi nei nostri film le donne non si spoglierebbero mai, anche se glielo chiedessimo, non condividiamo le scelte degli altri, ma le rispettiamo.

la-banda-dei-babbi-natale-4

In ogni caso dimostrano forse per la prima volta di poter fare commedia in modo puro, senza troppe caricature e senza volgarità gratuite, alzano l’ asticella della loro carriera cinematografica, che aveva visto Chiedimi se sono felice come loro opera meglio riuscita, e si lanciano con nuovi spunti verso altri progetti. Centrati in pieno dialoghi e scene, tra cui spiccano le visioni oniriche di Giacomo ed i tentativi di Giovanni di confessare la sua bigamia alle compagne, e gli attori di sostegno, sempre importanti nei loro film, tra cui troviamo una splendida Finocchiaro ma anche Lucia Ocone, Silvana Fallisi, Sara D’Amario e Antonia Liskova.

Per concludere in bellezza, il regalo più bello per loro e per il pubblico, le quattro canzoni che Mina ha composto e cantato proprio per l’ occasione, ancora Giacomo:

Ci hanno detto che le ha volute creare perché nostra grande fan…o forse é stata picchiata!

la-banda-dei-babbi-natale-3

Come ultima cosa da non dimenticare l’ irresistibile prima sullo schermo di Mara Maionchi, azzeccatissima nel ruolo di  suocera di Giovanni. Mara confessa:

La cosa più difficile è stata non poter ridere durante le riprese.

Fortunatamente noi possiamo ridere invece, e anche con intelligenza per tutto il film. Il trio delle meraviglie è tornato, la sfida ai cinepanettoni può iniziare!

la-banda-dei-babbi-natale-2

La foto gallery della conferenza stampa

Puoi dare un’occhiata alle foto scattate da Pasquale Mesiano, inviato speciale di cinemio, durante la conferenza stampa del film.

La conferenza stampa del film

E per chi fosse curioso di conoscere maggiori dettagli sulla genesi del film direttamente dai protagonisti ecco il video della conferenza stampa girato dal nostro Pasquale Mesiano. Per concludere anche una carrellata delle foto fatte da Pasquale durante il photocall.

E a me non resta che ringraziare Davide per la sua recensione e Pasquale per foto e video e rilanciare la parola al lettore che andrà a vedere il film.

4 Comments

  1. Pasquale
  2. Antonella Molinaro

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×