Vittorio Storaro: i quadri di Francis Bacon e altri retroscena di Ultimo Tango a Parigi

E siamo giunti alla terza ed ultima parte della Masterclass dell’ultimo ospite del BIF&ST 2018, il premio Oscar Vittorio Storaro. Dopo aver parlato delle sue esperienze internazionali e del primo incontro con Bernardo Bertolucci, in quest’ultima parte racconta alcuni aneddoti di Ultimo Tango a Parigi.

Ultimo tango a Parigi ed i quadri di Francis Bacon

Vittorio Storaro nei video che seguono racconta la genesi del film Ultimo Tango a Parigi, della scelta di Marlon Brando, dei colori di Parigi in autunno e della scoperta dei quadri di Francis Bacon

La rinuncia di Alexandre Trauner e Marlon Brando

In questo video Vittorio Storaro parla della rinuncia al film del famoso scenografo Alexandre Trauner e poi parla di Marlon Brando che aveva la nomea di essere un divo difficile e invece è stato molto gentile e sempre professionale: 

Vittorio Storaro: Mentre facciamo le prove di una scena Brando dice a Bernardo: ‘Bernardo c’è un momento in cui do’ un’occhiata allo specchio e se vuoi il mio sguardo può darti il tempo di partire‘ e Bernardo è d’accordo. Io però rimango perplesso. Marlon era in un angolino della stanza e non c’era una luce che batteva lì c’era solo quella che veniva dalla finestra e lui era in controluce.

Lo faccio notare a Bernardo e Marlon, geniale, mi dà l’idea. Lui mi aveva visto girare con delle pezze bianche a mo’ di bandiera che riflettevano le luci che entravano dalle varie finestre e mi dice ‘Vittorio non puoi mettere un pezzo di panno bianco qui?‘. Questo è il vero artista!

I capricci e la professionalità degli attori

Davanti all’obiettivo di Vittorio Storaro sono passati tanti attori molto famosi. Ce ne sono stati di più difficili o complici? In questo video il Cinematographer parla di alcuni degli attori che ha incontrato, tutti comunque molto professionali: da Elizabeth Taylor e Marlon Brando che facevano la scena una volta sola, così come Maria Schneider a Warren Beatty che arrivava fino a 30 ciak.

Il rapporto con Woody Allen ed il suo nuovo film

Il cambiamento dalla pellicola al digitale è avvenuto contemporaneamente per Storaro e Woody Allen e entrambi l’hanno vissuto inizialmente con preoccupazione, come racconta in questo video. Inoltre parla del suo ultimo film, ancora in produzione, con Woody Allen, di cui non può dire molto

La salvaguardia dei film: Ultimo tango a Parigi

In questo video Vittorio Storaro sottolinea l’importanza di preservare i film in pellicola dal deterioramento nell’era del digitale. Parla del sistema del technicolor di Ultimo Tango a Parigi e la ristampa di tutti i film di Bertolucci.

Termina qui la terza ed ultima parte della masterclass dedicata al Cinematographer Vittorio Storaro. Appuntamento alla prossima settimana per altri ospiti.

Vittorio Storaro su Facebook

Guarda sulla pagina Facebook di Cinemio la carrellata di video del giorno 7 del BIF&ST 2018 con alcuni estratti della masterclass e della premiazione:

BIF&ST 2018 – le foto dei protagonisti

In questa galleria una carrellata di foto dei protagonisti del festival

no images were found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *