Roberto Herlitzka al BIF&ST 2019: sognavo di diventare un divo del cinema

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Terzo ospite del BIF&ST 2019 è stato l’attore Roberto Herlitzka che ha dialogato con il critico Fabio Ferzetti dopo la proiezione del film Sette opere di misericordia. In questo primo articolo racconta il suo colpo di fulmine con la recitazione ed il desiderio di diventare un divo.

Roberto Herlitzka
L’attore Roberto Herlitzka

Roberto Herlitzka: volevo diventare un divo del cinema

Partendo dalla proiezione del film Sette opere di misericordia di cui l’attore era protagonista, Roberto Herlitzka parla e scherza sui tanti film belli ma di nicchia a cui ha partecipato. Infine conclude con un aneddoto sul momento in cui ha deciso di fare l’attore.

Herlitzka non voleva fare il semplice attore ma voleva diventare un divo del cinema. Questo lo dice anche in un libro a lui dedicato dove sottolinea che ha sempre interpretato e si è sentito sempre più vicino a personaggi molto complicati con lati oscuri. Ma per fare l’attore c’è bisogno di tanto tanto studio.

La preparazione di un personaggio ed il rapporto con i registi

Come arriva ad una scena? Che tipo di preparazione ci vuole? Per rispondere a queste domande Herlitzka fa una distinzione tra cinema e teatro anche nel rapporto con i registi. E parla di Marco Bellocchio con cui ha fatto una bella esperienza interpretando Aldo Moro

Interpretare Aldo Moro per Marco Bellocchio

In questo video Roberto Herlitzka parla del film su Aldo Moro di Marco Bellocchio Buongiorno, Notte e del suo intenso personaggio. Lui in accordo con Bellocchio ha scelto di non scimmiottare Aldo Moro ma concentrarsi su un uomo prigioniero e condannato a morte. E conclude parlando dei tre registratori con cui un tempo preparava i suoi personaggi.

Roberto Herlitzka: rivedersi sullo schermo e i giornalieri

Con il passaggio al digitale è diventato ancora più facile rivedersi durante le riprese. Roberto Herlitzka in questo video spiega che è combattuto sulla possibilità di rivedere i giornalieri perché a volte riguardandosi si accorge di quello che avrebbe potuto fare anche se per esempio Lina Wertmuller obbligava gli attori a vederli. Proprio con lei e con Luigi Magni ha interpretato i personaggi più grotteschi.

Termina qui la prima parte della Masterclass dell’attore Roberto Herlitzka al BIF&ST 2019. Appuntamento alla prossima settimana per la seconda parte.

Leggi tutti gli articoli dedicati ai Maestri del cinema del BIF&ST.

Tutti i protagonisti del BIF&ST 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×