Verso sera: Francesca Archibugi parla del suo film con Marcello Mastroianni

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Nuovo ospite del BIF&ST 2016 la regista Francesca Archibugi che ha diretto Marcello Mastroianni nel film Verso sera, proiettato al festival prima dell’incontro.

Verso sera: l’incontro di Francesca Archibugi con Marcello Mastroianni

L’incontro con Francesca Archibugi è iniziato parlando ovviamente del film Verso sera perché rivedendolo a distanza di anni ci si rende conto di quanto sia un film molto complesso: i piani di lavoro, di racconto, le cose messe sulla scacchiera dello schermo sono veramente tante. In questo video la regista parla del film e di come, inizialmente l’avesse scritto per Vittorio Gassman.

Cosa piaceva a Marcello Mastroianni del copione di Verso sera e di quel personaggio? Mastroianni ha infatti dato l’impressione di essere interessato oltre che a lavorare con una giovane regista (e molto spesso i grandi attori sono generosi da questo punto di vista forse perché pensano di poter aiutare qualcuno all’inizio della loro carriera) ma anche al personaggio da interpretare.

In questo video la regista parla della generosità di Mastroianni non sempre comune nei grandi attori poco disposti a guadagnare meno per film minori e di come l’ha incontrato la prima volta. Inoltre ci porta sul set del film Verso sera: una regista al suo secondo film con un attore che l’ha convinta ad esserci e che fa di tutto per non essere un monumento ma nella nostra fantasia è una figura imponente nel senso positivo. Com’è stato lavorare con lui?

Mastroianni era un attore molto semplice, amava mangiare gli spaghetti con la troupe (come ha raccontato anche Liliana Cavani) e non ha mai portato con se, come fanno spesso gli attori, anche meno importanti, il loro parrucchiere ed il loro truccatore. In questo video Francesca Archibugi parla di come ha diretto Mastroianni in Verso sera, e di come l’attore avesse bisogno di essere disegnato all’interno dell’inquadratura e di come non per umiltà ma per tanta generosità si affidasse totalmente al regista:

I ciak di Verso sera

In questo video Francesca Archibugi parla delle riprese di Verso sera e di quanti ciak abbia fatto con Marcello Mastroianni:

Il rapporto di Marcello Mastroianni con gli altri attori

Come si comportava Marcello con attori con esperienze o inesperienze totalmente diverse dalle sue?

Francesca Archibugi: Marcello era molto carino, lavorare con i bambini è molto faticoso, per i registi ma anche per gli attori. Lui ha aiutato la bambina in tutti i modi. Non ricordo nessun problema sul set come se avessimo lavorato tutti tra adulti e questo significa che lui l’ha affrontato con lo stesso stato d’animo mio cercando di mettere la piccolina nella condizione migliore per dare il meglio. Con Sandrine (Bonnaire n.d.r.) aveva un bellissimo rapporto anche perché Marcello è mezzo francese ed è stato tanti anni con la Deneuve, ha una figlia francese e quindi stavamo molto a chiacchierare a ridere tutti insieme. Aveva molto piacere a cenare insieme finito il lavoro ed una sera ha guardato me e Sandrine che allora aveva 24 anni, era più giovane di me, e ci ha detto con un po’ di malinconia ‘vent’anni fa non stavate così tranquille’.

Termina qui la prima parte della lezione di cinema di Francesca Archibugi. Continua a leggere la seconda parte.

Le foto dei protagonisti

In queste gallerie una carrellata di foto dei protagonisti del festival

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×