Liliana Cavani al BIF&ST 2016: ‘La pelle’ e il protagonista Marcello Mastroianni

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Tra i grandi protagonisti ospiti del BIF&ST 2016 c’è anche la regista Liliana Cavani che con l’attore Marcello Mastroianni ha girato il film La pelle. In questo articolo la regista ci parla dei retroscena del film e di come ha diretto un cast di attori del calibro di Marcello Mastroianni, Burt Lancaster e Claudia Cardinale.

Una delle giornate del festival è stato dedicato alla regista Liliana Cavani che ha parlato al pubblico del Teatro Petruzzelli di Bari dopo la proiezione del film La pelle, con Marcello Mastroianni, Burt Lancaster e Claudia Cardinale.

Liliana Cavani regista de La Pelle

Liliana Cavani regista de La Pelle

Liliana Cavani: La pelle di Curzio Malaparte – dal libro al film

Com’è nato il film La pelle? In questo video Liliana Cavani racconta di quanto sia rimasta affascinata dalla città di Napoli e dai suoi abitanti così ben descritti nel libro omonimo di Curzio Malaparte e di come quindi abbia deciso di farne un film, con l’aiuto dello stesso scrittore, autore anche della sceneggiatura:

Produttivamente com’è stato mettere in piedi un film complesso, costoso e difficile allo stesso tempo come La pelle? Che percorso c’è stato?

Liliana Cavani: Non è stato denaro italiano, La pelle è della Gaumont e da poco è anche uscito il Blu-ray del film. C’è stato un periodo in cui la Gaumont, una delle più antiche ed importanti case di produzione francese, ha aperto degli uffici in Italia. A dirigerla c’era Renzo Rossellini che contribuiva alla scelta dei film italiani da girare per conto della casa. Mi ricordo che andai a proporglielo direttamente a Parigi e in qualche modo lo convinsi e  decise che il film andava fatto. La pelle è andato anche a Cannes ma gli americani non l’hanno apprezzato del tutto, secondo me sbagliando. In qualche modo il tenente Jimmy Wren, interpretato dall’attore Ken Marshall, è un personaggio positivo nonostante si fosse ritrovato in una realtà così sconvolgente.

A Napoli ci fu un’ultima eruzione del Vesuvio nel ’44 durante l’occupazione dell’esercito angloamericano e ci furono tanti morti. Allora sulle pendici del Vesuvio c’erano capanne di contadini adesso la situazione non è cambiata di molto: ci sono centinaia di persone che vi abitano perché la terra costa meno. Ovviamente è tutto abusivo ed enormemente pericoloso ma noi siamo fatti così…

L’incontro con Marcello Mastroianni

Ogni film ha una storia, una scelta degli attori, che nascono spesso da incontri, da intuizioni, suggerimenti. Cosa accade quando si prepara un film? Come si associano gli attori ai personaggi? In questo video la regista Liliana Cavani parla di come è arrivata alla scelta di Marcello Mastroianni per il suo Curzio Malaparte ne La pelle e lo accomuna a Dirk Bogarde che aveva diretto ne Il portiere di notte. Entrambi, dice, sembra si siano fatti il metodo Metodo Stanislavskij a casa:

Le parole di Liliana Cavani rendono veramente l’idea di come un attore con un talento infinito riesca ad essere sul set in maniera totalmente naturale. Prima di girare, di solito, Marcello Mastroianni non era concentrato a pensare alla parte o, almeno, non dava a vederlo, ma riusciva ad entrare in scena con una facilità indescrivibile. E’ stato così anche sul set de La pelle? In questo video Liliana Cavani continua a parlare dell’attore, di come fosse amato dalla troupe ma anche dai registi ai quali regalava il girato perfetto già dal primo ciak:

Liliana Cavani: Ci sono registi che fanno ripetere all’infinito con l’idea che si possa fare meglio ma in questo modo ti ritrovi una persona con la mente a terra! Io preferisco fare due, tre ciak al massimo. E’ ovvio che questo vale per gli attori di grande talento.

Termina qui la prima parte della lezione di cinema della regista Liliana Cavani. Continua a leggere la seconda parte.

Le foto dei protagonisti

In queste gallerie una carrellata di foto dei protagonisti del festival

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×