Speciale BIF&ST 2017 – Valentino Picone racconta il segreto del successo de ‘L’ora legale’

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Vincitori del Premio Tonino Guerra per la migliore sceneggiatura per il film L’ora legale al BIF&ST 2017, Valentino Picone, Fabrizio Testini e Nicola Guaglianone raccontano cosa c’è dietro un film di successo.

Ci sono ben cinque persone dietro soggetto e sceneggiatura de L’ora legale: Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Edoardo De Angelis, Fabrizio Testini e Nicola Guaglianone. Ma il risultato è evidente: un film che diverte e fa riflettere e che ha vinto al BIF&ST 2017 il premio alla migliore sceneggiatura. In questo articolo tre dei protagonisti raccontano i retroscena del film.

Fabrizio Testini, Nicola Guaglianone e Valentino Picone al BIF&ST 2017

Fabrizio Testini, Nicola Guaglianone e Valentino Picone al BIF&ST 2017

L’ora legale – Valentino Picone racconta l’idea del film

Com’è nata l’idea del film L’ora legale? Valentino Picone lo rivela in questo video nel quale sottolinea come un film è un’opera corale in assoluto per cui il premio al soggetto è il premio al film nella sua interezza e a tutti quelli che ci hanno lavorato

Fabrizio Testini – Ficarra e Picone non sono solo comici televisivi

Lo sceneggiatore Fabrizio Testini, che ha fatto 5 film con Ficarra e Picone e lavora insieme a loro da 14 anni, prova a raccontare in questo video com’è stato il lavoro di stesura della sceneggiatura e sottolinea che finalmente con questo film i due comici hanno dimostrato di non essere solo comici televisivi. Salvatore Ficarra e Valentino Picone sono cresciuti lentamente avvicinandosi gradualmente per i loro film anche a regia e sceneggiatura

Nicola Guaglianone: come ho collaborato a L’ora legale

Tra gli sceneggiatori c’è anche il regista Nicola Guaglianone, che ha curato anche la sceneggiatura di Lo chiamavano Jeeg Robot e Indivisibili. Questi ultimi insieme a L’ora legale sembrano rompere un po’ gli schemi del cinema italiano. Si sentiva questa necessità? In questo video Guaglianone racconta come Lo chiamavano Jeeg Robot e Indivisibili sono storie diverse dal solito e di aver avuto molto piacere di far parte della squadra di Ficarra e Picone. Nonostante fosse l’ultimo arrivato in una squadra già collaudata Guaglianone si è sentito subito a casa e ha raccontato l’aria gioviale in fase di scrittura della sceneggiatura

Valentino Picone – Da una solida sceneggiatura nasce un buon film

Com’è avvenuto concretamente il lavoro? E’ un po’ restio a rispondere Valentino Picone perché c’è stata tantissima interazione tra i cinque che sono rimasti anche in fase di riprese (come afferma Fabrizio Testini). Sul set poi hanno cambiato tante cose, tagliato scene, l’importante era avere una solida sceneggiatura da cui partire.

Il finale e un’inversione di ruoli: l’opinione di Valentino Picone

Avete mai avuto dubbi sul finale? In questo video la risposta di Valentino Picone che risponde anche simpaticamente ad una mia domanda: perché per una volta non invertire i ruoli dei due attori?

Leggi tutte le interviste dedicate ai protagonisti del cinema nazionale ed internazionale.

BIF&ST 2017 – le foto dei protagonisti

In queste gallerie una carrellata di foto dei protagonisti del festival

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×