Una meravigliosa stagione fallimentare: parlano i protagonisti

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

In questo articolo alcuni momenti della conferenza stampa del film documentario Una meravigliosa stagione fallimentare, che in questi giorni sta sbancando nei cinema pugliesi. A parlare il produttore Ivan D’Ambrosio, il regista Mario Bucci, l’autore dei testi Fabio Fanelli ed Antonello Papagni, autore della colonna sonora.

Una meravigliosa stagione fallimentare: la conferenza stampa

Una meravigliosa stagione fallimentare, a detta di Antonella Gaeta, presidente di Apulia Film Commission che ha contribuito alla realizzazione del film è ‘La storia di chi ce la mette tutta e poi non ce la fa ma è nella lotta, nella battaglia che si vede il vero vincitore’. Ma com’è nato questo documentario?

una meravigliosa stagione fallimentare

Una meravigliosa stagione fallimentare: la conferenza stampa

Un film per caso

Nel video che segue, Ivan D’ambrosio, Produttore esecutivo, con la sua Dinamo Film, del documentario, racconta di come, a partire dall’idea di un film conclusivo di una trilogia incentrata sul Bari (dopo U mègghie paìse e Non cresce l’erba) che doveva raccontare la vergognosa storia del calcioscommesse a Bari si ritrovano a raccontare questa stagione così fuori dal comune.

In questo video invece Mario Bucci regista del film racconta come si è trovato a dover ‘interpretare la realtà‘ essendosi venuto a trovare all’interno di un sogno all’improvviso. Dopo di lui parlano Fabio Fanelli, autore dei testi e Antonello Papagni che ha curato la colonna sonora del film

Riprese e post produzione

Ivan D’Ambrosio: avevamo iniziato, in modo molto rocambolesco soltanto con Mario e Marco Gernone come filmaker poi la Dinamo Film ha deciso di produrlo (ho convinto anche gli altri soci) per cui abbiamo girato tra giugno e luglio tutta la parte sportiva che era quella che aveva un andamento obbligato e poi a settembre e ottobre. Tutta la fase di post produzione è durata da luglio fino a stamattina perché mancano ancora alcune inquadrature che forse aggiungiamo al volo. Quindi in tutto ci abbiamo lavorato 6 mesi.

Mario Bucci: E’ stato complicato il fatto che avevamo molte camere, quindi abbiamo dovuto fare una selezione. Soprattutto per le partite abbiamo scelto quelle che aveva fatto Marco Gernone che aveva la fortuna di stare molto vicino alla squadra che credo sia anche una cosa molto originale e molto difficile da vedere e quindi abbiamo optato per quelle e abbiamo mantenuto quel tipo di linguaggio della camera mossa anche per dare un po’ più di azione che è un aspetto della partita. Questo è stato anche un criterio di scelta, abbiamo lavorato sulle scene più forti e abbiamo costruito il linguaggio per Una meravigliosa stagione fallimentare a partire da quelle.

Il regista Mario Bucci e lo sceneggiatore Fabio Fanelli

Il regista Mario Bucci e lo sceneggiatore Fabio Fanelli

La data di uscita, il gallo e la bambina

Come mai uscire in questo momento in cui la squadra del Bari non sta andando benissimo e poi come mai la scelta della bambina, la femminuccia quando il calcio è molto maschile?

Nel video che segue Ivan D’Ambrosio racconta il motivo per cui sono usciti ora e Mario Bucci raccontano la simbologia della bambina e del gallo

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×