Fargo dal cinema alla Tv la serie prodotta dai fratelli Cohen

14 Flares Twitter 0 Facebook 11 Google+ 3 14 Flares ×

Continua il sodalizio tra cinemio e tv proponendovi le recensioni delle serie più amate della televisione che non hanno nulla da invidiare ai grandi films sul grande schermo. La serie a finire oggi sotto i nostri riflettori è Fargo, prodotto statunitense della rete via cavo FX in onda dal 15 aprile 2014.


fargo al cinema
10 episodi di 45 minuti l’uno per entrare nel mondo di una fredda ed anonima cittadina del Minnesota dove non accade mai nulla, ricoperta da una neve che ammanta le esistenze dei suoi abitanti; a squarciare gli equilibri entrano in scena un killer, un malcapitato e goffo assicuratore ed un agente di polizia molto scaltro; chiariamo subito che dell’omonimo film del 1996 dei fratelli Cohen (premio alla miglior regia a Cannes e due Oscar) rimane la fredda ambientazione invernale, qualche carattere nei personaggi e la loro produzione del serial, per il resto la storia procede per altri passi e con altre emergenze, lontane dalla pellicola originale, nonostante lo zampino dei fratellini si senta eccome.

Tra i suoi punti a favore ci sono le splendide interpretazioni di Billy Bob Thorton, nel ruolo del killer dagli occhi di gelo, Martin Freeman, già amato Watson in Sherlock e superbo Bilbo nel Signore degli Anelli, nel personaggio dell’impacciato assicuratore e Allison Tolman nel ruolo dell’agente di polizia che ricalca, ma stavolta senza il pancione coheniano, il personaggio che fu di Frances McDormand. Ritroviamo con piacere anche Bob Odenkirk (mitico Soul Goodman di Braking Bad) in un ruolo che sicuramente nell’evolversi della storia porterà qualche sorpresa.

Altra caratteristica positiva è lo humor nero che attraversa le vicende della storia regolato da un uso sapiente di scene violente virate al grottesco e da situazioni paradossali ma credibili; una scrittura asciutta e decisa regala alla serie fascino misto a divertimento relegando in secondo piano la piccola parte di mistero legata agli eventi; alla fine ci interessa poco scoprire chi fa cosa ma ci piace restare galleggianti in attesa degli sviluppi e dell’inevitabile risultato finale.

Fargo, al pari di Dal tramonto all’alba, serie tratta dal film di Rodriguez di cui parleremo prossimamente, è uno dei progetti più interessanti di rivisitazione televisiva di un classico cinematografico e da quanto visto finora lascia a zero qualsiasi critica negativa.

La serie avrà una prima stagione autoconclusiva, al pari di True detective o American Horror story in attesa di una seconda stagione con differenti storie e personaggi ma legate allo stesso luogo fisico.

Ecco il trailer ufficiale della serie Tv

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 Flares Twitter 0 Facebook 11 Google+ 3 14 Flares ×