Come sorelle, è turco il nuovo successo di Canale 5

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Dimenticatevi di Beverly Hills 90210, Happy Days e Desperate Housewives, il futuro delle serie tv è made in Turkey, paese di produzione di Come Sorelle. La mia vuole solo essere una provocazione, certo, ma i dati parlano chiaro: la Turchia negli ultimi anni è diventata la seconda produttrice mondiale di serie tv, dietro solo agli Stati Uniti. Mamma li turchi!!

Anche in Italia, seppur con molto ritardo rispetto ad altri paesi, queste fiction hanno iniziato a prendere piede e a trovare una buona fetta di pubblico che da subito ha iniziato ad amarne il genere. Come sorelle è stata l’ultima proposta di Canale 5, drama che sta facendo compagnia ai telespettatori in queste torride serate estive.

Come sorelle
Come sorelle

Come sorelle

Ipek (Sevda Erginci) è una giovane donna prossima al matrimonio con il temuto e violento Tekin, unico responsabile della rovina dei suoi genitori, molto tempo prima aveva portato via ogni ricchezza al padre della sua futura sposa.

Qualche giorno prima del “lieto” evento, Ipek riceve una lettera anonima nella quale scopre di essere stata adottata e di avere due sorelle, ignare anche loro di questa verità. Sconvolta dalla notizia decide di rintracciare Deren e Cilem per conoscere la sua vera famiglia e andare a fondo di questa faccenda. Chi ha interesse a farle riunire dopo tutti questi anni?

Quello che sembra essere un momento di ricongiungimento e festa si trasformerà ben presto in un incubo, le tre sorelle si troveranno coinvolte in un incidente dove Tekin perderà la vita, ma questo sarà solo l’inizio…

Primo promo ufficiale di Come sorelle

Qualche curiosità dal dietro le quinte…

  • La serie è stata girata a Smirne (location principale), la terza città più importante della Turchia dopo Istanbul e Ankara
  • I produttori della serie sono gli stessi di Cherry Season e Bitter Sweet ( dove troviamo l’amato attore Can Yaman)
  • Il nome originale della serie è Sevgili Geçmiş che, tradotto in Italiano, significa “Cara storia“. Sul mercato internazionale la fiction è stata venduta con il nome di “Sisterhood“.
  • Come sorelle in patria ha riscosso un notevole successo ed è stata trasmessa su Star TV ( la prima tv privata a rompere il monopolio di TRT).
come sorelle
Selfie del cast di Come sorelle

Perché guardare Come sorelle?

Come sorelle ha tutte le carte in regole per entrare nel cuore dei telespettatori e farli appassionare alle vicende di Ipek e degli altri protagonisti. La serie forse non decolla subito ma avvince puntata dopo puntata grazie ad una trama ingarbugliata pregna di misteri, intrighi ed omicidi ma non vi preoccupate, naturalmente c’è spazio anche per l’amore: in tutte le sue forme! La famiglia va oltre i legami di sangue e questo è uno degli insegnamenti principali che la fiction ci vuole trasmettere.

Ipek e le sue sorelle in una scena della serie
Ipek e le sue sorelle in una scena della serie

Guardando film e serie tv di altri paesi si può capire molto della cultura del luogo, in questa fiction ho notato diverse differenze con i prodotti Italiani ma anche Americani che ormai abbiamo imparato a conoscere. Forse quello che sto per dire sarà scontato ai veterani delle serie turche ma lo sapevate, tanto per dirne una, che i baci devono essere ripresi più di spalle che frontalmente, mentre le labbra si devono sfiorare appena? Tutto ciò è per rispettare le regole molte restrittive sulla censura, se non viene fatto si rischia di andare incontro a multe molto salate. Questo è solo un esempio ma le altre diversità le lascio scoprire a voi…

I protagonisti in una scena di Come sorelle

Siete appassionati di viaggi? Bene, allora potrete scoprire anche un’altra parte della Turchia, che non è solo Istanbul, grazie a splendide inquadrature di piccole cittadine e località marittime.

Vi piacerebbe sapere qualcosa di più su interpreti e personaggi di Come sorelle? Non vi resta che dare un’occhiata qui.

Buona visione!

P.S. Per recuperare tutta la serie, gratuitamente, è sufficiente andare sul sito Medisaet!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×