#RomaFF12 – Scotty and the Secret History of Hollywood

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

#RomaFF12 – Presentato al Festival di Toronto, è stato presentato oggi alla 12esima Festa del Cinema di Roma il documentario Scotty and the Secret History of Hollywood di Matt Tyrnauer, regista già di noti documentari come Valentino – L’ultimo imperatore (2008) e Citizen Jane: Battle for the city (2016).

Scotty and the secret history of Hollywood

Dopo essere entrato nei Marines, nel 1946 Scotty Bowers arriva a Hollywood. Bello, simpatico, furbo, viene subito notato dallo star system dell’epoca mentre lavora in una stazione di servizio. Inizia così ad avere con loro rapporti sessuali che lo portano poi a diventare fidato confidente di attori, registi, scenografi rispetto la loro reale identità sessuale (spesso omosessuale), facendo da passepartout tra ciò che appaiono e ciò che sono realmente. Nel 2012 Scotty decide di raccontare tutta la verità lungo la sua prolifica vita nel libro Full Service.

Scotty and the secret history of Hollywood

Scotty and the secret history of Hollywood

Cary Grant, Katharine Hepburn, Spencer Tracy, Lana Turner, Ava Gardner e molti altri. Tanti, molti, gli artisti dagli anni quaranta agli anni sessanta che sono stati invitati e aiutati da Scotty a trovare sollievo in serate di piena libertà sessuale in una Hollywood che con un batter di ciglia poteva stroncare loro la carriera. Ed ecco spesso quindi i matrimoni combinati, gli scandali.

E in tutto questo c’era dietro Scotty Bowers che oggi, forte del successo del suo libro e non senza polemiche, decide di mettersi davanti la macchina da presa direttamente dalla sua casa piena di oggetti e ricordi e insieme alla devota moglie che s’impegna semplicemente a continuare ad amarlo senza chiedersi troppo.

La sua gioventù durata fin troppo poco, la sessualità aperta a tutto senza distinzioni e il suo essere totalmente disinibito fanno di Scotty and the Secret History of Hollywood un prezioso vaso di pandora, la vera faccia di una Hollywood tanto amata e venerata che nascondeva però alle spalle il dolore nel nascondere la sua vera identità e allo stesso tempo la necessità di farlo per forza di cose in un tempo lontano e diverso da quello odierno.

Scotty and the secret history of Hollywood – Una clip

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×