Aggiornamenti settimanali:Live Chat con Hugh Jackman e il regista James Mangold,Social world film festival e altre news

3 Flares Twitter 0 Facebook 3 Google+ 0 3 Flares ×

Eccoci di ritorno per il nostro secondo appuntamento con le news sempre più numerose e internazionali! Leggerle e gustare i bellissimi video di questo numero è un momento impagabile!

Live Chat con Hugh Jackman di Wolverine

I fan di tutto il mondo sono invitati a connettersi e a partecipare alla live chat con Hugh Jackman e il regista James Mangold dal set di WOLVERINE di Sydney, in Australia.Gli stessi Hugh Jackman e James Mangold forniscono tutti i dettagli della chat in un esclusivo video dal set.

Questo evento straordinario avrà luogo lunedì 29 ottobre alle ore 21 su YouTube o sul sito ufficiale del film. Avete domande sull’epica storia e sull’emozionate azione di Wolverine? Visitate Wolverine su Facebook e Twitter per sapere di più su quest’eccitante opportunità e inviate le vostre domande per Jackman e Mangold. Ricordatevi di inserire #TheWolverineMovie quando inviate le domande.WOLVERINE arriverà nei cinema nell’estate 2013.Per ulteriori informazioni sul film, visitate le pagine dedicate di Facebook e Twitter.

Il Social World Film Festival sbarca in Corea del Sud!

La Corea del Sud  è stata scelta questa volta ad ospitare il “Social World Film Festival”. Dal 24 ottobre all’8 novembre nella capitale Seoul, centro politico, culturale, sociale ed economico più importante dello stato, e nella città universitaria di Busan si tengono proiezioni dei cortometraggi presentati alle precedenti edizioni del festival del cinema sociale.Le attività hanno  luogo presso l’Università per Stranieri di Busan e presso un luogo culto per i cinefili coreali: il cinema d’essai più famoso della capitale, il Seoul Cinematheque. A seguire ci saranno dibattiti e incontri con responsabili e delegati dei più importanti festival cinematografici coreani e asiatici, come l’“Asiana Film Festival”, il “Busan International Short Film Festival” e il “Jeonju International Film Festival”.
L’evento si inserisce nell’ambito delle celebrazioni per la Settimana della Lingua Italiana nel Mondo ed è organizzato dal “Social World Film Festival” e dall’Istituto di Cultura Italiano in collaborazione con l’Università per Stranieri di Busan.Inoltre in  attesa della fase finale della grande manifestazione per la terza edizione che avrà luogo nella splendida cornice della penisola sorrentina, a Vico Equense, dal 1 al 9 giugno 2013, il “Social World Film Festival” fa il giro del mondo, presentando nelle più belle città internazionali le opere cinematografiche che hanno preso parte alle precedenti edizioni del festival del cinema sociale. Infatti, oltre al prossimo appuntamento in Corea del Sud, le date previste in agenda sono:

  • 6-13 dicembre 2012: “Social in the World @ Los Angeles” (Los Angeles, Stati Uniti d’America)
  •  5-8 gennaio 2013: “Social on the Sea to Barcelona” (Cruise Roma – Grimaldi Lines, Barcellona, Spagna)
  •  16-20 febbraio 2013: “Social in the World @ Berlin” (Berlino, Germania).

Ecco i corti previsti in programma a Seoul:

Giganti di Fabio Mollo: Pietro, quindicenne calabrese, deve confrontarsi con il significato del passaggio all’età adulta nella realtà in cui vive.

Il sospetto di Giovanni Meola: Un uomo  vestito di jeans si confessa disperato, cercando di non farsi notare da chi entra in chiesa, come avesse qualcosa da nascondere mentre una donna  col figlio, è in chiesa per piangere la morte violenta e inspiegabile della giovane figlia.

Il Regista del Mondo di Carlo Fumo: Un regista (nudo, spogliato di ogni visione soggettiva) guarda la sua opera come spettatore: il ritratto di un sistema avanzatissimo di potere, il suo ritmo nevrotico, le sue implicazioni sessuali e relazionali. Il tutto gestito e controllato da un solo uomo che controlla i suoi “fedeli” nei settori più disparati, con un unico intento: accrescere il suo Potere.

Corti di Angelo Cretella: A Michele (Leo Gullotta), anziano barbiere di un paesino del Sud, è rimasta solo la sua vecchia barberia, ma suo figlio insiste perchè lui la venda; arriva però Mimmo, un bimbo di 8 anni che continua a farsi tagliare i capelli corti, anzi cortissimi, e Michele inizia ad ipotizzare che dietro questa richiesta ci sia qualcos’altro.

Io sono qui di Marco Piredda: Giovanni Asara decide di lasciare la Sardegna e gli amici di sempre per arruolarsi con l’esercito in Kosovo. Non sempre, però, il futuro è roseo.

Disabili di Angelo Cretella: Non c’è un posto libero per la sua Bmw giallo oro, allora Marco decide di parcheggiare nello spazio riservato ai disabili. Mentre fa la spesa incontra Lisa;lei non sopporta chi parcheggia senza permesso sulle strisce gialle. Per giustificarsi serve un disabile: per fortuna nei paraggi c’è Gianni che non perderà l’occasione di aiutare Marco e di fargliela pagare con l’aiuto di Burro, un cane  carino,  vivace e molto sporco.

Katy Perry: Part of me in home video

Il 24 ottobre, è uscito  finalmente in Italia Katy Perry: Part of Me, un incredibile film documentario sulla vita e i successi di una delle popstar più amate di tutto il mondo. Dai registi Jane Lipsitz e Dan Cutforth (Justin Bieber: Never Say Never) e dal produttore Brian Grazer, vincitore del Premio Oscar per A Beautiful Mind, Katy Perry: PART OF ME è un viaggio nel magico mondo di Katy Perry con 97 minuti di inediti dietro le quinte, filmati esclusivi delle prove, interviste e tante curiosità sulla vita di questa straordinaria artista che ha venduto oltre 30 milioni di album nel mondo. Con oltre 24 milioni di dollari incassati solo negli Usa e quasi 30 milioni di dollari al box office internazionale, Katy Perry: PART OF ME si pone al 4° posto nella classifica di incasso di Film Documentari dopo Madonna, U2 e Jonas Brothers.

Il cinema in tavola-Biografilm arriva al Salone del Gusto

Il 25 e il 28 ottobre Biografilm Festival è al Salone del Gusto di Torino con due documentari che affrontano il delicato tema del consumo etico delle risorse alimentari: Love Meat Tender di Manu Coeman e Sushi: The Global Catch di Mark Hall.

I film fanno parte  della Biografilm Collection, il nuovo progetto realizzato da Biografilm Festival e Unipol Gruppo Finanziario. Love Meat Tender regia: Manu Coeman (Belgio/2011/52′)

Il film che mette in discussione il ruolo della carne sulla nostra tavola e nella nostra vita negli ultimi 50 anni, tra sovrapproduzione e un consumo quotidiano sempre più scontato. Un’evoluzione economica, politica ed infine etica che raccoglie testimonianze di allevamenti selvaggi, agricoltori illuminati e intellettuali rivoluzionari.

In basso i trailer:

E.T. per la prima volta in Blu-ray

Sono passati ormai trent’anni dall’uscita nelle sale di uno dei più memorabili film della storia del cinema: E.T. L’Extraterrestre.Per festeggiare il 30° Anniversario del film e la sua prima edizione in Blu-ray, il Madame Tussauds ha  da poco inaugurato in cinque delle sue sedi una statua di cera di E.T. che lo riproduce nella famosissima sequenza in cui corre in bicicletta insieme ad Elliott.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 Flares Twitter 0 Facebook 3 Google+ 0 3 Flares ×