L’impatto del cinema sul quotidiano: dall’intrattenimento, all’economia fino alle condizioni di emergenza

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Il cinema e la vita di tutti i giorni: tra finzione, economia e realtà.

Il cinema è sempre stato un’importante fonte di intrattenimento, fin dai suoi lontani esordi.

E lo è a maggior ragione, oggi, ai tempi dell’emergenza mondiale del Coronavirus, visto che molte persone di tutto il mondo – come nel caso dell’Italia – che si ritrovano in quarantena forzata, possono comunque accedere al web, alla Rete e alla tv per passare il tempo guardando i film, così come possono rispolverare vecchi dvd, proprio per trascorrere al meglio le ore di isolamento e solitudine.

La scelta dei film da visionare

sala cinema vuota
una sala vuota

Del resto, grazie proprio al web e alla ricca offerta televisiva nonché alle piattaforme di streaming dedicate, è piuttosto ricca, per merito anche dei numerosi siti e blog specializzati nell’argomento cinema, che elargiscono consigli vicini alle passioni degli utenti, anche a quelli meno avvezzi alla materia. 

Del resto il cinema, nonostante la sua natura primaria di finzione, è strettamente correlato alla realtà.

Le opere cinematografiche di tutto il mondo, e di ogni corrente, prendono infatti molte volte spunto dalla vita di tutti i giorni, come dimostrano le pellicole ispirate a guerre, epidemie, catastrofi, così come quelle connesse invece alla vita sentimentale, all’indagine psicologica ma anche a fatti a dir poco fantascientifici, come le invasioni extraterrestri.

Insomma, ce n’è – come si sa – proprio per tutti i gusti. 

Non solo, il cinema ha dimostrato, nel tempo, di avere un rapporto privilegiato anche con l’economia: si pensi, a tal proposito, al fenomeno del “product placement” (pubblicità indiretta), che in poche parole sta a significare la sponsorizzazione cinematografica di marche di prodotti, ben visibili all’interno delle pellicole (tra i casi più famosi di tale tendenza c’è ad esempio, quello delle caramelle in E.T.- L’extraterrestre o di un noto corriere in Cast Away). 

Non è certo scollegato da tale tendenza anche il fenomeno del merchandising cinematografico, che vede in testa alle classifiche di vendita i prodotti legati ad alcune pellicole famose, come ad esempio la saga di Star Wars, Harry Potter e Il Signore degli Anelli, tra vendita di magliette, tazze, e altri oggetti delle più svariate categorie. 

In ogni caso, stretto è il rapporto – come si è detto – tra cinema ed economia.

Non sempre tale relazione è palese e giustificata da dati, ma di certo esiste uno stretto aggancio tra i principali settori di turismo, commercio – ed e-commerce – e le pellicole cinematografiche.

Si pensi ad esempio all’incremento di turismo nel paese di Hallstatt (Austria), citato nel film di animazione Frozen come “Arendelle”, proprio a seguito del grande successo della pellicola e del suo successivo sviluppo. Lo stesso vale per serie tv come “Chernobyl” (HBO).

Passando invece al mondo del gioco online – un altro dei comparti di e-commerce più vicini agli italiani, oltre al turismo – sono di certo numerosi anche i riferimenti cinematografici alle sale da gioco e ai casinò. 

In questo caso non esiste una connessione diretta tra le pellicole e il successo crescente dei casinò, anche online.

Questi ultimi però, almeno stando alle ricerche Google, stanno avendo impennate recentissime per query come “poker online gratis” e “casinò online”, forse dovute proprio al momento di quarantena esteso ai vari paesi.

Dunque per esempio, se il poker online è tra le parole chiave più inserite dagli utenti nell’ultimo periodo, tale dato è magari anche da attribuire alla chiusura delle sale da gioco, così come da provvedimenti governativi di alcuni paesi.

Vista infatti la chiusura dei casinò fisici, almeno in alcuni paesi  – come l’Italia – , a causa dei necessari provvedimenti connessi al Coronavirus, l’online resta una fonte per gli appassionati. 

E qui entra in gioco il cinema, visto che, oltre ai casinò online, restano accessibili agli utenti anche film dedicati alle sale da gioco, per riviverne tutte le atmosfere, così come accade per tutte le altre passioni e per tutti gli altri settori: si pensi ad esempio a film come:

  • La stangata
  • California Poker
  • Asso
  • Casino
  • Sydney
  • Il giocatore
  • Ocean’s Eleven
  • e altri. 

In ogni caso, il recente appello dei cinefili italiani alle varie piattaforme per ottenere lo streaming gratuito – o scontato – è sempre più vivo, così da consentire alle persone in isolamento di visionare il maggior numero di contenuti e di trascorrere nel migliore dei modi il tempo, da soli, coi bambini o in famiglia.

Del resto, in questa situazione, alcuni film e fiction hanno registrato impennate di ascolti, sia nelle reti nazionali che nelle tv in streaming. 

I temi scelti dagli utenti tv sono i più disparati, tra chi vuole esorcizzare la crisi attuale con contenuti di intrattenimento ma comunque di qualità, e tra chi preferisce invece serie tematiche ispirate alla situazione attuale, come ad esempio “Pandemia Globale”, firmata da Netflix, uno dei boom del momento. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×