Lezioni di cinema: il regista John Madden – prima parte

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Siamo giunti quasi al termine della carrellata di professionisti che hanno tenuto le loro lezioni di cinema durante l’edizione 2012 del BIF&ST. Ultimo regista di cui ascoltiamo le parole è John Madden che ha presentato in anteprima al festival il suo ultimo film Marigold Hotel.

Il regista John Madden

Regista britannico, classe 1949, John Madden è sicuramente ricordato per il suo maggior successo, Shakespeare in Love, vincitore di ben 7 premi Oscar nel 1999: Miglior film, Miglior attrice protagonista (Gwyneth Paltrow), Miglior attrice non protagonista (Judi Dench), Migliore sceneggiatura originale (Marc Norman e Tom Stoppard), Migliore scenografia, Migliori costumi, Miglior colonna sonora.

Ma Madden ha anche girato altri film di successo come La mia regina (Mrs. Brown) del 1997, Il mandolino del capitano Corelli del 2001, Proof – La prova del 2005, Killshot del 2008, Il debito del 2010, fino all’ultimo Marigold Hotel (The Best Exotic Marigold Hotel).

Il regista, premiato il giorno prima con il Premio Fellini 8 ½ per l’eccellenza artistica, è stato invitato dal festival a tenere una lezione di cinema preceduta dalla proiezione di  Shakespeare in Love. E’ stato dunque inevitabile iniziare la lezione di cinema parlando proprio di questo film.

Il mistero del teatro

Nel film c’è un dialogo tra Jeoffrey RushTom Wilkinson che più o meno dice così:

-Mi permetta di spiegarle il business del teatro: la condizione naturale è quella di ostacoli insormontabili sulla strada verso il disastro imminente
-E noi cosa facciamo?
-Nulla. Stranamente alla fine andrà tutto bene.
-Perchè?
-Non lo so. E’ un mistero

Qual è questo mistero? E cosa ha spinto John Madden a fare il regista? Ecco la risposta

La carriera di John Madden: l’incontro con il cinema

Quali sono state le difficoltà che Madden ha incontrato agli inizi della carriera e quali erano i registi che l’affascinavano? Nel video la risposta

Gli esordi

John Madden non è stato solo regista di cinema anzi ha iniziato nella radio come regista di sceneggiati radiofonici. Nel video il racconto degli inizi della sua carriera ed il suo arrivo in BBC:

Il primo film di successo oltremanica: ‘La mia regina’

Intorno alla fine degli anni ’80, inizi anni ’90 si è cominciato ad esportare il cinema britannico e da noi è arrivato La mia regina. Com’è nato il film?

Per La mia regina devo essere grato ancora una volta alla BBC, alla quale devo riconoscere l’opportunità che mi ha dato. Il film apparteneva inizialmente ad una serie di film denominata Screen One e seguiva un modello che era già stato forgiato da Channel 4 e cioè di film finanziati parzialmente con capitali televisivi.

Lo schema di questi film era che essi dovessero comunque essere realizzati per la televisione ma poi anche per le sale cinematografiche, cosa che è oggi molto diffusa (soprattutto film che vengono elaborati per il cinema e poi ne viene fatta una riduzione televisiva) ma all’epoca non era proprio così usuale. Inizialmente la BBC non permetteva di seguire questo tipo di modello ma poi ha deciso di uniformarsi. Quindi in particolare la BBC Scozia, ha investito su questa realizzazione con protagonista Judi Dench.

All’epoca l’attrice non era particolarmente conosciuta all’estero ma soprattutto in patria e in teatro per cui inizialmente non credevo ce la potesse fare:

Termina qui la prima parte della lezione di cinema di John Madden. Continua a leggere la seconda parte.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×