BIF&ST 2022: Il silenzio grande raccontato da Alessandro Gassmann

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Partenza col botto per l’edizione 2022 del BIF&ST. Primo ospite delle storiche Masterclass, il regista e attore Alessandro Gassmann, premiato insieme agli sceneggiatori Maurizio De Giovanni e Andrea Ozza per la sceneggiatura dello splendido film Il silenzio grande.

Il silenzio grande
Alessandro Gassmann, Maurizio De Giovanni e Andrea Ozza parlano de Il silenzio grande

Il silenzio grande: la genesi del film

Com’è nato Il silenzio grande? Lo scrittore Maurizio De Giovanni racconta com’è nato lo spettacolo teatrale da lui scritto su proposta di Alessandro Gassmann che ne è il regista e aveva suggerito il tema della famiglia, da cui poi è stato tratto il film.

Questo film è una carezza al pubblico’ ha detto Alessandro Gassmann alle giornate degli Autori a Venezia. Perché?

Secondo l’attore il film è anche terapeutico perché ha creato personaggi empatici molto simili a noi. Inoltre il tema di un padre importante è forte sia per lui che per Massimiliano Gallo (figlio del cantante Nunzio Gallo), che interpreta il protagonista:

Il 2022 è il centenario della nascita di tanti personaggi rilevanti del cinema italiano, da Ugo Tognazzi a Pier Paolo Pasolini e anche di Vittorio Gassman, padre del regista.

Dallo spettacolo teatrale si è passati al film che ha assorbito gran parte del cast e degli attori. E’ sicuramente forte nella sceneggiatura il sentimento profondo per una famiglia, come quella di Vittorio Gassman, in cui sicuramente ci sono stati profondi silenzi.

Alessandro Gassmann
Alessandro Gassmann

La collaborazione con Maurizio De Giovanni e Andrea Ozza

Nel video Alessandro Gassmann racconta com’è nata la collaborazione con Maurizio De Giovanni, a partire da un adattamento da lui richiesto per Qualcuno volò sul nido del cuculo per il quale è stata spostata l’ambientazione nella Napoli degli anni ‘80. Dopodiché è iniziato il viaggio de I bastardi di Pizzofalcone.

Infine è arrivato Il silenzio grande che è piaciuto immediatamente a Gassmann tanto che ha deciso quasi subito di farne anche un film scrivendo la sceneggiatura con Andrea Ozza. Inoltre parla delle riprese del film, avvenute durante il lockdown nella villa in cui è stato ambientato il film

Andrea Ozza racconta della collaborazione con Alessandro Gassmann e Maurizio De Giovanni partita già con la trasposizione televisiva de I bastardi di Pizzofalcone e Il commissario Ricciardi. Sottolinea come ha lavorato nella trasposizione anche ne Il silenzio grande e del sentimento che permea lo spettacolo dedicata alla presenza che rimane quando una persona cara scompare (come sottolineato anche da Maurizio De Giovanni)

Il silenzio grande: il rapporto padre – figlio

In questo video si parla del rapporto padre-figlio dei due giovani protagonisti secondo Maurizio De Giovanni che racconta le dinamiche dei dialoghi dei ragazzi con il loro padre e secondo Alessandro Gassmann che ha scelto Antonia Fotaras ed Emanuele Linfatti riguardo i quali parla dei provini, delle riprese e dei loro personaggi nel film.

A teatro i due ragazzi sono interpretati da Paola Senatore e Iacopo Sortini accanto a Stefania Rocca che a teatro sostituisce Margherita Buy

Appuntamento alla prossima settimana per la seconda parte della masterclass di Alessandro Gassmann al BIF&ST 2022.

La galleria delle immagini delle Masterclass al BIF&ST 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×