Maleficent 2 _Signora del male _ Tremate, tremate. Le corna sono tornate.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Esce nelle sale italiane il 17 ottobre 2019 Maleficent 2 _Signora del male. Regia di Joachim Rønning, con Angelina Jolie (Maleficent), Elle Fanning (Aurora) e Michelle Pfeiffer (regina Ingrith). Il film fantasy distribuito da Walt Disney Pictures, dura circa 2 ore.

Maleficent 2 – Signora del male

Bene, Bene Disney!
Maleficent 2 _Signora del male, è appunto il seguito del primo film, ma in tutta tranquillità potete andare senza aver visto il primo. I richiami tra i due ci sono, ma niente di insormontabile o che non vi riesce a fare capire l’andamento della storia. Ritroviamo Maleficent, la fata madrina di Aurora anche in questo film destinata a interpretare la cattiva della situazione. Che poi, se continui a dire a una persona che è cattiva, va a finire che cattiva lo diventa sul serio…

Come Maleficent, che parte con tutta la buona volontà del mondo, quando Aurora le comunica che si sposerà con il principe Filippo… ma partecipa ad una cena organizzata dalla futura suocera che farebbe perdere la pazienza ai santi. Continui punzecchiamenti e velate frecciatine, che fanno perdere la trebisonda a Maleficent, che si infuria come lei sa fare.

Il rapporto complicato tra Maleficent e Aurora si inclina, rischiando di rompersi. Aurora si trova a doversi schierare o dalla parte degli umani o dalla parte della brughiera e delle sue creature magiche. Maleficent 2 _Signora del male è una storia di sacrificio, ma anche la storia di crescita di Maleficent stessa, alla ricerca di un punto fermo nella sua vita. Tema centrale è l’amore in ogni sua forma. “L’amore, non sempre finisce bene, bestiolina.”

Il trailer del film

Prendi una fiaba classica. Una fiaba che hai già trasformato in un cartone d’animazione. Prendila e rifalla a film, dal punto di vista del cattivo. Cerca un’attrice, una brava. Una che abbia lo sguardo da cattiva, ma solo lo sguardo. La Disney con Maleficent 2 _Signora del male, è momentaneamente uscita dal loop di proporre film che ricalcano fedelmente il cartone (sempre Disney, of course). Ed è un’uscita di stile.

Maleficent 2 _Signora del male è un film. Con una trama. La storia può piacere o non piacere, ma una storia c’è. C’è l’idea di prendere qualcosa che esiste già e rielaborarla, riproporla mettendoci delle novità, e non rigirare il film papale papale al cartone. La storia non dico sia perfetta, a volte è un pò tirata e campata in aria, ma almeno è una storia!

A fianco di Aurora, Maleficent, Filippo troviamo dei personaggi  un pò matti inventati da me: un re senza palle che lascia fare e dire qualunque cosa a una regina posseduta da uno spirito di vendetta che mezzo basta; un’ambigua figura femminile dai capelli rossi che passa dal maneggiare con una sicurezza invidiabile balestre, al forgiare ferro, fino ad arrivare a suonare appassionatamente un organo a canne. Drappelli di simpatiche creature cornute, fate funghi e folletti come se piovesse pullulano tutto il film.

Se Maleficent vi è piaciuto, Maleficent 2 _Signora del male vi piacerà di più. Angelina è una fata madrina per eccellenza, è grazie a lei che tutto funziona.

I costumi e gli effetti sono la parte forte del film. Ora….  Ellen Mirojnick è la costumista del film e niente da dire. I costumi sono stupendi bellissimi centrati. Ma, c’è un ma. Come non notare l’estrema somiglianza di molti costumi con i costumi di “Biancaneve e il cacciatore” (costumi di Colleen Atwood)? Su tutti la scelta di usare i teschi degli uccellini come elemento decorativo.

Maleficent 2
Maleficent 2

Maleficent, se tu sarai la mia fata madrina, io sarò la tua bestiolina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×