Speciale BIF&ST 2017: La Ragazza dei miei Sogni – la recensione e le parole dei protagonisti

1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 1 1 Flares ×

Arriva nelle sale il 27 Aprile, distribuito in circa 80 copie, il secondo film da regista di Saverio Di Biagio, prodotto dalla Draka di Corrado Azzollini e con protagonisti Primo Reggiani, Nicolas Vaporidis e Miriam Giovanelli: La ragazza dei miei sogni.

La ragazza dei miei sogni

La ragazza dei miei sogni

La ragazza dei miei sogni

P. (Primo Reggiani; Qualche Nuvola, Universitari) è un trentenne insoddisfatto tanto nel lavoro quanto nella ricerca di un’amore impossibile, quello per la sua amica Margherita (Chiara Gensini; Tutto molto bello, Almeno tu nell’universo). Quando nella sua vita entra però Sofia (Miriam Giovanelli; Dracula 3D, Gli Sfiorati) tutto cambia e si ritrova libero all’interno di un grande amore. Fino al ritorno di un suo vecchio amico, Alessandro (Nicolas Vaporidis; Notte prima degli esami, Come tu mi vuoi), che lo avverte di un male in arrivo…

Trailer del film “La ragazza dei miei sogni”:

Forma&Sostanza

Ancora una volta interessante quello che sta accadendo oggi nel mercato cinematografico italiano, dove le case di produzioni indipendenti diventano pian piano sempre più forti nel far crescere autori e prodotti che s’impongono di sperimentare e riportare il genere ai fasti di un tempo ormai lontano, un periodo in cui persino le commedie mainstream incassano sempre meno del dovuto e in cui pare che il pubblico si aspetti, proponga e ricerchi, il “cambiamento” e “l’alternativa”.

E’ quello che prova a fare anche Corrado Azzollini con la sua casa di produzione e distribuzione Draka che qui unisce il romanzo di Francesco Dimitri, un dark-fantasy intimo e sentimentale ambientato in una Bari (e una Puglia) dai colori finalmente più grigi e spenti ad un regista alla sua seconda prova dopo “Qualche Nuvola” (2012) come Saverio Di Biagio (grande aiuto regista, tra gli altri, di Daniele Vicari).

I protagonisti de La ragazza dei miei sogni

I protagonisti de La ragazza dei miei sogni

Pro e contro

Se la fotografia di Francesco Di Giacomo come le musiche di Alfonso Corace prendono una direzione netta e decisa nel rielaborare l’estetica visiva e sonora del genere parallelo d’oltralpe che ha saputo rimpinzare le casse di tante case di produzioni (Twilight, Fallen, Beautiful Creatures, etc.) arrivando ad un risultato buono ed innovativo, le pecche che maggiormente si riscontrano si trovano, purtroppo, nei reparti più delicati: regia e sceneggiatura. Se strano appare che il romanziere da cui è tratto questo libro non sia stato affiancato da un mestierante più capace nell’adattare un testo al grande schermo, è nella regia di Saverio Di Biagio che notiamo come un’incongruenza tra i temi a lui cari e i temi centrali del libro.

“L’impossibilità di amare fino in fondo” di cui lui parla e già tema del suo film precedente. Si muovono in questa storia in modo inconsueto e il regista traccia più linee di racconto (la storia d’amore, il giallo sulla ricerca dei demoni) per poi fare una chiusa che lascia in sospeso un giallo a cui ci aggrappiamo per tutta la seconda metà del film e rendendo carente le possibilità di un personaggio come quello che, a tentoni, Vaporidis prova a rendere suo. Infine rimane un peccato non aver sfruttato al meglio il potenziale erotico di Miriam Giovanelli che, forte qui dell’avere un personaggio ‘surreale’ e con un taglio di capelli ‘a-tipico’, poteva essere ricercata dall’mdp, nel volto e nel corpo (ricordate la sua carica emotiva ne “Gli sfiorati” di Matteo Rovere?), con maggiore interesse dal momento che ciò che spinge avanti P. nella storia, oltre la paura e lo scetticismo, è l’amore quasi assoluto per lei.

Una scena de La ragazza dei miei sogni

Una scena de La ragazza dei miei sogni

La ragazza dei miei sogni risulta dunque un film riuscito a metà, dalle forti intenzioni, con un clima da ‘urban fantasy’ quasi sempre azzeccato, un cast che ci prova e (in parte) ci riesce e uno scenario che aiuta e sostiene il clima ricercato. Ottimi gli interventi di Marco Rossetti e Nicola Nocella. Il tentativo produttivo è apprezzabile e di certo la voglia è quella di vedere più storie come queste, ricercando l’originalità e il genere per donare finalmente una valida alternativa.

La ragazza dei miei sogni – parlano i protagonisti

La ragazza dei miei sogni

La ragazza dei miei sogni: Primo Reggiani, Carlo Azzolini e Saverio Di Biagio al BIF&ST 2017

La ragazza dei miei sogni

La ragazza dei miei sogni: Primo Reggiani al BIF&ST 2017

In questo video le parole del regista Saverio Di Biagio, il produttore Corrado Azzolini ed il protagonista Primo Reggiani che hanno presentato La ragazza dei miei sogni al BIF&ST 2017.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 1 1 Flares ×