Lola + Jeremy, l’amore al tempo dei videoclip

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Lola e Jeremy si amano e decidono di realizzare un videodiario che racconti  la loro vita quotidiana e un po’ buffa con l’intento di rivederlo a distanza di dieci anni, ma Lola non resiste e decide di visionare da sola i video facendo una scoperta amara… questo è l’incipit di Lola + Jeremy (titolo originale Blockbuster), film francese opera prima di July Hygreck, concepito quasi come un video clip e in continuo bilico tra commedia e dramma, quell’eros e tanathos che accompagna sempre gli esseri umani.

Lola + Jeremy

Lola + Jeremy

Lola + Jeremy

Amore, eros è la storia nata e poi interrotta tra Lola, (Charlotte Gabris) commessa in una fumetteria e il grafico Jeremy (Syrus Shahidi). Tanathos, morte è la fine del sentimento ma anche l’ostinata voglia di reprise da parte di Jeremy ma è anche e soprattutto il letto d’ospedale che ospita da troppo tempo il padre del ragazzo (Lionel Abelanski) malato di tumore in fase terminale. Tanathos è anche la precarietà che avvolge la vita dei vari protagonisti, dai due innamorati imperfetti agli amici altrettanto squinternati e alle prese con lavori decisamente creativi come il procurare documenti ai fidanzati fedifraghi per salvare relazioni in bilico.

I video concepiti da Jeremy avevano alla base un intento caritatevole e cioè tentare di alleviare con immagini quotidiane lievi la tediosa e dolorosa routine del genitore gravemente infermo ma le ferite d’amore di Lola non riescono a essere lenite sulla scia di quel Se mi lasci ti cancello, di Michel Gondry (il regista ha un cameo rilevante all’interno del film) che è il film preferito della ragazza, inno alle incomprensioni e alla costante ricerca reciproca a prescindere.

L’introspezione dei personaggi può apparire a un occhio disattento superficiale o perlomeno manicheista, ma al contrario la scelta di portare avanti un tono amaramente ironico, il continuo parallelismo con il mondo dei super eroi gestito con uno stile volutamente sciatto e quasi caricaturale è una dicotomia continua tra un presente piatto e il desiderio di superare le negatività che l’esistenza riserva.

La morte del padre, il dolore di un nuovo definitivo vuoto si sposa a quello della mancanza dell’amore perduto e la storia, lunga ballade d’un amour perdu è pronta a virare verso il punto definitivo.

Originale, a tratti teatrale e verboso, come accade nella migliore tradizione della cinematografia francese, Lola + Jeremy è comunque una storia fresca e innovativa, ben recitata da attori giovani che continuano la scia dell’école française.

Girato interamente in una Parigi non facilmente riconoscibile il film esce in Italia il 20 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×