La verità vi spiego sull’amore. L’ironia ci salverà

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

La verità vi spiego sull’amore è prima di tutto un blog, poi un libro, ed ora un film. Dal 30 marzo arriva al cinema la storia (vera) di Dora, (Ambra Angiolini), e della sua rinascita, un po’ tragicomica, dopo la fine di un amore.

La verità vi spiego sull'amore

La verità vi spiego sull’amore

La verità vi spiego sull’amore

Ispirato all’omonimo libro e al blog TiAsmo di Enrica Tesio, La verità vi spiego sull’amore è una commedia ironica e divertente sull’amore e sulla vita.. dopo l’amore.

La protagonista di questa storia è Dora (Ambra Angiolini): 35 anni, due figli, un lavoro che ama e un compagno che la lascia dopo 7 anni. Ad aiutarla a superare il lutto dell’abbandono, c’è la sua migliore amica Sara (Carolina Crescentini), alle prese a sua volta con la propria storia d’amore appena nata con il romanissimo Simone (Edoardo Pesce). Per lasciare un po’ di spazio a Dora di riprendersi la propria vita senza Davide, Simone e le nonne si propongono di fare da babysitter ai bambini. In un turbinio di impegni, imprevisti e ironiche riflessioni sull’amore, Dora e Davide (Massimo Poggio) riescono finalmente a dire la verità al figlio Pietro di 5 anni. Perché l’amore è meraviglioso, ma a volte, finisce.

Gli amori finiscono per darci nuovi frutti

Recensione di Sara Sonia Acquaviva

“Quello che ho capito è che se qualcuno ti ha piantata la cosa migliore che puoi fare è dare frutti” – Enrica Tesio.

E di frutti Enrica ne ha dati e ricevuti, grazie alla sua bravura e al suo modo ironico e irriverente di raccontare la propria separazione. Dopo un blog e un libro di grande successo, arriva oggi nelle sale il film tratto dalla sua storia: La verità vi spiego sull’amoreUna storia che in molti hanno amato già dalle prime righe del suo blog, aperto alla fine della sua relazione. Un modo diverso dal solito “pietismo”, di affrontare il distacco dalla persona che si ha amato e che, come scoprirà la stessa protagonista, semplicemente non si ama più.

Sullo schermo, una Torino primaverile fa da sfondo alla rinascita di Dora, che con grinta, ironia e un pizzico di cinismo, affronta la fine della sua relazione con il compagno Davide e cerca di riorganizzare la propria vita tra lavoro, figli e genitori. Seguendo la protagonista da vicino, la macchina da presa diventa un punto di incontro tra Dora e lo spettatore, che si vedrà chiamato in causa di tanto in tanto, nel ruolo di complice. I dialoghi sono ironici e taglienti e la sceneggiatura rispetta in pieno lo stile brillante dell’autrice.

La verità vi spiego sull’amore è un film che piacerà a molti, soprattutto a chi si trova o si è trovato ad affrontare una separazione. Perché se oggi chiudere una relazione è diventato più facile, superare il lutto sentimentale non ci lascia certo illesi, tanto più se si hanno anche figli a cui dover spiegare la situazione. Ma cosa ci può salvare dalle esperienze tragiche della vita se non l’ironia? E qui sta la forza di Enrica Tesio: nel “saper ridere nel pianto”. Nel saper condividere con leggerezza e un pizzico di sano cinismo le sensazioni più profonde. Perché è proprio in quei sorrisi che ci strappa, a volte un po’ amari, che si sente tutto il sapore dell’amore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×