Massimo Bonetti e Alessandro Haber presentano ‘La settima onda’

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Il regista Massimo Bonetti, insieme all’attore protagonista Alessandro Haber, hanno presentato al BIF&ST 2015 il film La settima onda, in concorso nella sezione Opere prime e seconde. Nell’articolo le interviste ai due protagonisti.

Massimo Bonetti

L’attore e regista Massimo Bonetti

Massimo Bonetti: vi presento la mia opera seconda

E’ passato un po’ in sordina La settima onda, opera seconda del regista e attore Massimo Bonetti che vede come protagonisti l’attore Alessandro Haber insieme a Francesco Montanari e Valeria Solarino.

Il film, del 2014, non è ancora stato distribuito al cinema ma il pubblico del BIF&ST ha avuto la possibilità di vederlo ed apprezzarlo.

Dopo una lunga carriera di attore, nel 2009 Massimo Bonetti decide di cimentarsi con la regia. Di quell’anno è infatti la sua opera prima Quando si diventa grandi. Dobbiamo aspettare ben cinque anni per un nuovo film da regista, La settima onda appunto.

Qual era la voglia, dopo tanto tempo, di raccontare una storia dal proprio punto di vista senza poi intervenire in carne e ossa? Il film La settima onda, è tra l’altro una storia di caratteri forti in bilico tra scelte importanti. Nel video la risposta dell’attore e regista:

Alessandro Haber

L’attore Alessandro Haber

Alessandro Haber: non ci sono progetti piccoli o grandi ma solo progetti interessanti

Ha sposato in pieno La settima onda l’attore Alessandro Haber, che al BIF&ST ha spiegato perchè ha deciso di lavorare a questo progetto:

Alessandro Haber: Ci sono commedie che si somigliano un po’ tutte. Se guardi alcuni film non c’è la scrittura cinematografica. Se vedo un’immagine di Michelangelo Antonioni la riconosco anche senza sapere che è un suo film, lo stesso posso dire di Federico Fellini, di Ettore Scola, Mario Monicelli, Paolo Virzì, Matteo Garrone, Paolo Sorrentino. Hanno una personalità, così come una scrittura, nel bene o nel male unica.

Nel cinema di oggi sento che c’è tanta roba che non viene messa a fuoco, personaggi che meriterebbero di più. Non lo so, non voglio fare polemiche, so che non è facile ma bisognerebbe iniziare a pensare a superare certi confini e fare dei film che raggiungano anche altre realtà.

Massimo Bonetti e Alessandro Haber

Massimo Bonetti e Alessandro Haber

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×