Speciale BIF&ST 2016: Nemiche per la pelle di Luca Lucini e L’età d’oro di Emanuela Piovano

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

I registi Luca Lucini ed Emanuela Piovano si raccontano al BIF&ST 2016 dove hanno presentato i loro film Nemiche per la pelle e L’età d’oro

Luca Lucini

Il regista Luca Lucini

Nemiche per la pelle di Luca Lucini

Luca Lucini: Nemiche per la pelle nasce da uno spunto di Margherita (Buy n.d.r.) che aveva avuto questa visione di un soggetto in cui mettere in contrapposizione due donne diversissime. Lei stessa dice che effettivamente le nevrosi e gli eccessi delle donne spesso sono molto divertenti e si usano poco in commedia. Devo dire che lei e Claudia (Gerini n.d.r.) hanno creato veramente una coppia comica molto forte e, come piace a me e come spero sempre nella commedia, tirando fuori dei temi molto attuali e contemporanei con questa famiglia improbabile che si viene a creare. Sono prima e seconda moglie dello stesso marito che muore e che lascia in eredità un figlio che nessuno si aspettava tra l’altro cinese e loro dovranno educarlo e crescerlo insieme e quindi ovviamente è uno spunto molto divertente.

La cosa curiosa è che Margherita Buy per la prima volta è anche soggettista del film poi la sceneggiatura è stata filmata da Francesca Manieri e Doriana Leondeff. Come mai poi è stata affidata a un regista maschio?

Luca Lucini: Ovviamente sono stato molto contento di questo. Forse perché per bilanciare un film scritto e interpretato da donne, ci voleva uno sguardo maschile per cui ho anche coinvolto due attori fantastici, Paolo Calabrese e Giampaolo Morelli che fanno la parte degli uomini senza midollo. Anche quello è un racconto contemporaneo che ovviamente da una parte è supporto ai personaggi delle due donne dall’altro anche questo forse racconta un aspetto del comportamento delle donne al giorno d’oggi davanti alla maternità che è causato anche forse da una sorta di debolezza del sesso che dovrebbe essere forte.

Paolo Calabresi: il mio ruolo nel film ed un ricco 2016

In questo video l’attore protagonista di Nemiche per la pelle Paolo Calabresi racconta il suo ruolo nel film e tutti gli altri variegati ruoli che ha interpretato in quest’ultimo anno cinematografico:

Luca Lucini: il film, il senso della famiglia ed il piccolo protagonista

In questo video il regista Luca Lucini parla dei temi del film e di come ha trovato il piccolo protagonista:

Emanuela Piovano Laura Morante

La regista Emanuela Piovano e l’attrice Laura Morante

L’età d’oro di Emanuela Piovano

La regista Emanuela Piovano, al BIF&ST 2016 per presentare il suo film L’età d’oro, con protagonista l’attrice Laura Morante, racconta come è nato il film, biografico, che racconta la vita di Annabella Miscuglio:

In questo video invece l’attrice Laura Morante racconta come si è avvicinata al personaggio. Non conoscendo Annabella Miscuglio ha cercato di lavorare molto su se stessa e su quello che le dava la sceneggiatura:

I cinema d’essai ed il femminismo

Laura Morante non conosceva Annabella Miscuglio ma forse era a conoscenza di quell’ambiente, quel periodo pieno di fermenti a Roma e anche nel resto d’Italia, durante i quali fiorivano i cinema d’essai. Lei ha partecipato in qualche modo o ne era fuori?

Laura Morante: Beh io facevo la ballerina e poi sono arrivata leggermente dopo, un po’ alla fine di questo movimento. Però posso parlare soprattutto del femminismo delle cui conquiste ho usufruito, adesso in parte rinnegate ma secondo me fondamentali. Non parlo tanto delle conquiste sociali di cui ancora abbiamo i frutti, parlo delle conquiste più interiori: quelle conquiste lì, quei traguardi, sono stati incomprensibilmente sottostimati e sono andati dispersi. Invece io ho fatto in tempo a servirmente in qualche modo. Quel lavoro di coscienza di se che il femminismo ha promosso per le donne è stato un lavoro fondamentale che ha avuto dei grandi risultati, certo con i suoi eccessi, però è stato un lavoro importantissimo che gli anni del berlusconismo in particolare hanno totalmente disintegrato e quindi penso che sia un’eredità che bisognerebbe recuperare.

Le foto dei protagonisti

In queste gallerie una carrellata di foto dei protagonisti del festival

One Response

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×