L’esorcismo di Hannah Grace – Il ritorno del male che fa paura

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

L’esorcismo di Hannah Grace è un film horror del 2018 di Diederik Van Rooijen che esce in Italia il 31 gennaio 2019.

L'esorcismo di Hannah Grace

L’esorcismo di Hannah Grace

L’esorcismo di Hannah Grace

Probabilmente molti penseranno al solito filone esorcista-posseduto (in questo caso posseduta), o al filone chiesa vs diavolo o ai classici filoni che la parola “esorcismo” da sola evoca.

Insomma, tutto già visto.

E invece no! Finalmente torna al cinema un film “nuovo” nello svolgimento (più che il tema trattato) ma soprattutto arriva al cinema un film che spaventa e fa davvero paura.

Tutto concentrato in 87 minuti di pura tensione; perché, lo dico subito, la novità e la potenza di questo film e del suo regista sta proprio nella non-perdita-di-tempo-a-spiegarti-le-cose!

Non ci viene raccontato nulla della storia della protagonista, non ci viene raccontato nulla sul perché è posseduta e da chi (spesso, un diavolo dal nome antico, viene individuato e dato in pasto agli spettatori) non ci viene descritto l’ambiente (siamo a Boston) non ci vengono descritti i personaggi, non ci vengono raccontate le solite baggianate da teen-horror, non ci sono le solite scenette che invece di far paura tendono a far sorridere (se non ridere) lo spettatore, non c’è il bullo o la tipa bella e stupida di turno, non c’è la casa maledetta nel bosco, non ci sono le antiche scritture o gli antichi testi a cui risalire…insomma, nulla di tutto ciò. Per fortuna.

C’è solo la paura.

L’esorcismo di Hannah Grace – Il trailer

Ma se andiamo a vedere questo film, con questo titolo, qualcosa di classico ci aspettiamo.

Hannah è posseduta dal MALE, un male potente che uccide per alimentarsi.

Nemmeno i più potenti esorcismi ed esorcisti riescono a debellare.

Allora l’unica, estrema, soluzione resta l’uccisione (e già questa è nuova) della ragazza da parte di chi gli vuole bene…

I primi 5 minuti del film già da soli valgono il biglietto.

Megan è invece una ragazza, ex poliziotto, che ha perso lavoro, fidanzato e una vita dignitosa, perché quando era in servizio, tradita dalla paura, non ha salvato un collega da un attentato.

E che, per combattere i rimorsi e i sensi di colpa si è fatta trascinare nel vortice delle droghe…

Ma vuole risalire e ricominciare da capo e dal basso; un’amica le offre una possibilità, un lavoro, che tutti rifiutano o spesso rinunciano a breve: lavorare di notte all’obitorio dell’ospedale della città.

Dopo tre mesi dall’esorcismo fatale, Hannah, ritrovata completamente seviziata e mezza bruciata viene proprio portata in quell’obitorio.

Ma qualcuno sostiene e avvisa che il male non muore mai e che in Hannah persiste ancora.

Da qua comincia il susseguirsi di scene davvero spaventose e di altissimo livello adrenalinico, sia sonoro che visivo.

Non è un B-movie, per fortuna. E lo si capisce presto.

Il regista, Diederik Van Rooijen, gli attori principali, Grey Damon, Shay Mitchell e Kirby Jhonson, non hanno alle spalle grossi film/successi se non qualche serie Tv o particina in altre produzioni ma in questo film sono perfetti. 

Una menzione speciale va a Kirby, attrice, modella, ginnasta ma, soprattutto, contorsionista americana che, nella parte di Hannah è davvero bravissima!!

Infine, L’Esorcismo di Hannah Grace, lo consiglio sicuramente agli amanti dell’horror che non resteranno delusi, come le ultime pellicole uscite ultimamente a tema, e a chi non è particolarmente sensibile o suscettibile…altrimenti conviene evitare per non passare un’oretta con le mani davanti agli occhi!

In questo film c’è poco da ridere. Tremate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×