BIF&ST 2021: Paola Cortellesi e Riccardo Milani

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Per ricordare il ventennale di 01 Distribution, tra gli ospiti del BIF&ST 2021 ci sono stati anche l’attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi ed il suo compagno di vita e di lavoro, il regista Riccardo Milani.

Paola Cortellesi e Riccardo Milani
Paola Cortellesi e Riccardo Milani

Paola Cortellesi e Riccardo Milani: Il posto dell’anima

Il posto dell’anima è il primo film in cui hanno collaborato, lui regista e lei solo interprete ed è stata la prima volta in cui si sono incontrati.

E’ un film che racconta la crisi di una grande azienda, una multinazionale nella provincia italiana, una storia realizzata nel 2003 ma ancora attualissima, con un cast di tutto rispetto.

Ispirata ad una storia vera sotto forma di commedia, è raccontata da persone che hanno vissuto quella tragedia ed è, come afferma Milani nel video, un film segnato da rabbia e dolcezza.

Paola Cortellesi: le prime collaborazioni con Riccardo Milani

Il posto dell’anima è un film molto maschile: i protagonisti sono Silvio Orlando, Claudio Santamaria e Michele Placido che interpretano tre prototipi di operai e poi c’è il personaggio femminile, interpretato da Paola Cortellesi che rappresenta un mondo ancora più soppresso, schiavo di una situazione economica e sociale. I personaggi riprendono persone realmente accadute che hanno seguito di persona le riprese.

Paola Cortellesi e Riccardo Milani
Paola Cortellesi e Riccardo Milani

La collaborazione è poi continuata con Piano, solo, del 2007, in cui la Cortellesi interpreta la sorella del protagonista.

E’ più facile fare una commedia o un film drammatico? Paola Cortellesi parla da sceneggiatrice dicendo che la commedia è più difficile da creare perché deve generare dinamiche divertenti. Per Riccardo Milani commedia e film drammatico nascono comunque da un tema serio raccontato poi in modo differente. 

Negli ultimi film è poi intervenuta anche in fase di scrittura oltre che come interprete. Qui racconta come è avvenuto questo passaggio a partire da una storia vera molto femminile: Scusate se esisto! Da allora in poi ci sono state molte sceneggiature scritte insieme a Riccardo Milani, Giulia Calenda e Furio Andreotti. Ovviamente la presenza dei due sceneggiatori serve a smorzare la collaborazione di Cortellesi e Milani compagni nella vita oltre che nel lavoro.

I…gatti!

Per Paola Cortellesi e Riccardo Milani i due film Come un gatto in tangenziale e Ritorno a Coccia di Morto sono, brevemente e affettuosamente I gatti.

Quando c’è un successo è inevitabile pensare al secondo film. In realtà però il secondo capitolo non era previsto ma è stata una necessità dettata da delle urgenze narrative che hanno voluto raccontare: i nuovi poveri che hanno bisogno di essere sostenuti ma anche l’urgenza della mente, degli stimoli per le nuove generazioni chiuse sempre di più in se stesse anche a causa della pandemia.

La galleria delle immagini dei protagonisti del BIF&ST 2021

Continua a leggere gli articoli dedicati al BIF&ST 2021. Hai già visto gli interventi dei Manetti Bros e Giuseppe Piccioni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×