Eleonora Giorgi e Maurizio Donadoni al BIF&ST 2016: i pregi di Marcello Mastroianni

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Proseguiamo la masterclass dedicata a Marcello Mastroianni della regista Mimma Nocelli insieme agli attori Eleonora Giorgi e Maurizio Donadoni. Anche in questa seconda parte, dopo aver ascoltato degli aneddoti sull’attore dal direttore del BIF&ST 2016 Felice Laudadio e dagli altri protagonisti, si continua a parlare dell’attore.

Eleonora Giorgi e Maurizio Donadoni

Eleonora Giorgi e Maurizio Donadoni al BIF&ST 2016

Maurizio Donadoni: il mio ricordo di Marcello Mastroianni

In questi video i ricordi dell’attore Maurizio Donadoni che ha lavorato con Marcello Mastroianni in Storia di Piera di Marco Ferreri e alcuni aneddoti sul set:

Maurizio Donadoni: La cosa che nel piccolo mi è rimasta di Marcello Mastroianni, anche solo essendoci scambiati una parola sulla sua 130 che era lì parcheggiata, è stata di una persona veramente elegante e che io abbino sempre ad Ettore Scola perché aveva lo stesso aplomb: sono persone con la cravatta (ma anche senza) e che mantenevano sempre la forza del carattere e anche l’eleganza che è una cosa invidiabile. Perché a volte è facile parlare della bruttezza, la bruttezza ci circonda, la bellezza invece, e quindi l’eleganza che è una declinazione della bellezza, è più faticosa e secondo me ne abbiamo anche un po’ bisogno di gente elegante perchè quando la guardi ti si apre un po’ il cuore.

Mimma Nocelli: raccontare Marcello Mastroianni

E’ più difficile lavorare come autrice su una persona che si è conosciuti personalmente? Forse si rischia di non essere obiettivi. Ci sono controindicazioni? In questo video Mimma Nocelli racconta il suo rapporto con Marcello Matroianni e spiega come dai materiali raccolti ha conosciuto un Mastroianni diverso.

Eleonora Giorgi: Mastroianni, un uomo divertente e la fine della storia con Catherine Deneuve

In questo video l’attrice Elenora Giorgi racconta l’aneddoto in cui Marcello Mastroianni parla della fine della storia con Catherine Deneuve e la sua passione per le telefonate i gettoni e le cabine telefoniche

Il rapporto di Mastroianni con il cibo

Mimma Nocelli: Sono capitata in un periodo in cui Marcello Mastroianni tentava di dimagrire e siamo andati con degli amici in un posto a Merano specializzato in questo. Lui è stato sottoposto a questo trattamento in cui poteva assumere solo dei succhi di frutta e dei brodi vari fino a che, il terzo o quarto giorno era completamente fuori di se per cui lanciò la spugna e disse ‘andiamo al ristorante’ dove successe l’irreparabile, tutto fu azzerato in mezzo secondo (ride)

Mastroianni e l’incontro con i Beatles

Eleonora Giorgi: Non ricordo che anno fosse (forse il ’66 o il ’67) e i Beatles vennero a Roma al cinema Adriano. Io ero in terza e mio padre mi chiuse a chiave in camera. C’era però da dire che i Beatles e tutto quel mondo che stava arrivando non era estremamente conosciuto in Italia, anzi direi per niente. Per dire vent’anni dopo mi trovai ad accogliere la Nazionale che aveva vinto con Tognazzi, c’era il concerto dei Rolling Stones e lui mi disse ‘Ma chi so ‘sti Rolling Stones?’. Questo per spiegare come invece Marcello era tarato sul mondo. Chiusa in casa con tutte le ragazzine eccitate per l’arrivo di questo gruppo che noi conoscevamo, c’era un tam tam incredibile, riguardava la nostra generazione. Il giorno dopo sui giornali leggo che i Beatles dopo il concerto erano andati a casa di Marcello Mastroianni dove avevano suonato per Barbara!!! Dunque gli adulti non lo sapevano chi fossero i Beatles, Mastroianni lo sapeva.

Termina qui la seconda parte della masterclass della regista Mimma Nocelli insieme agli attori Eleonora Giorgi e Maurizio Donadoni: continua a leggere la terza ed ultima parte.

Le foto dei protagonisti

In queste gallerie una carrellata di foto dei protagonisti del festival

no images were found

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×