#RomaFF12 – I, Tonya di Craig Gillespie

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

#RomaFF12 – Presentato stamattina alla stampa, I, Tonya è il nuovo (sesto) film del regista Craig Gillespie sulla controversia storia (vera) della pattinatrice su ghiaccio Tonya Harding, interpretata da una magistrale (in odore di Oscar) Margot Robbie.

I, Tonya

Assistendo alla proiezione del film ci si accorge abbastanza presto di quanto il progetto fosse in qualche modo ispirato sin dall’ideazione: il film inizia con delle interviste di tutti i personaggi oggi, vecchi e consumati. Poi il racconto parte da una piccola Tonya, maltrattata dalla madre (una bravissima Allison Janney) e costretta a pattinare, e da una passione che ben presto diventerà l’unico motivo di vita per la ragazza che, di certo, non cresce nei più classici canoni previsti per la famiglia americana.

Il padre li lascerà ben presto e con la madre saranno continui litigi (e fatti non solo di parole) e così il vero motivo (implicito) che muove Tonya sarà la possibilità di essere accettata e amata, magari da tutto il resto del mondo. Ma a che prezzo?

I, Tonya

I, Tonya

La sceneggiatura di Steven Rogers si muove dentro dialoghi sublimi che non perdono mai di carisma e sembrano non essere mai superflui né fuori posto, sostenuti da un cast in splendida forma (bravissimo anche Sebastina Stan nei panni del marito ossessionato dall’amore per Tonya e Paul Walter Hauser nei panni della folle guardia del corpo di lei) e dentro una messa in scena (siamo nei primi anni novanta) dove ogni reparto parla e dove la regia di Gillespie è più ispirata che mai e crea di per sé ritmo, sostenuta da un montaggio attento e da un clima che rende il tutto effervescente senza mai banalizzarlo, fondendo perfettamente le parti romanzate alla storia vera, la commedia al dramma, lo sport alla cronaca, riuscendo persino a congiungere il biopic ad una lettura dell’America e del sistema mediatico attuale oggi più che mai e senza essere però qui invasivo.

Nell’insieme, la regia accompagna questi cambi fondendo insieme tutte le parti per donarci un film dal sapore indie e vintage che diventa proprio per questo adattissimo al nostro tempo e che non sarà sicuramente omesso dalla gara dei prossimi Academy Awards.

I, Tonya – Il trailer

Fino ad oggi, è I,Tonya la vera sorpresa di questa Festa del Cinema di Roma. Il film sarà distribuito nelle sale statunitensi il prossimo 8 Dicembre 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×