Prendi il volo _ anatre, migrazione e coraggio, ma senza arancia

Prendi il volo Diretto da Benjamin Renner. Sarà al cinema in anteprima il 2 e 3 dicembre e in sala dal 7 dicembre.

prendi il volo

Prendi il volo anatra, e stai lontana dalle arance

C’era una volta, in uno stagno nascosto, una famiglia di anatre. Ma non erano anatre avventurose, di quelle che, una volta arrivato il freddo migravano al sud, in caldi stagni Giamaicani. Oh no no no. Queste erano anatre furbe, di quelle che stavano nel loro stagno, pensando allo stagno loro e non impicciandosi di cose spaventose come migrazioni. L’importante, soprattutto per papà anatra era stare al sicuro, lontano da predatori dai lunghi denti che non aspettano altro che trovare teneri anatroccoli e anatroccole per mangiarseli coi loro lunghi denti affilati.

E dopotutto, chi si fa gli stagni suoi, campa cento anni.
Ma si sa, che le opinioni sono fatte per essere cambiate, soprattutto quando tua moglie anatra ti guarda con quello sguardo, quello che riserva quando pensa che tu sei un codardo, e che forse, doveva dare retta a suo padre e sposare quell’albatros che era così esotico…
Così, per non perdere la faccia e trovare finalmente il suo coraggio, papà anatra decide. La migrazione di famiglia si farà!

prendi il volo

Il trailer del film

Famiglia Mallard, le anatre più strambe che vedrete

Prendi il volo, un cartone che vi farà ridere, eccome se vi farà ridere. Una famiglia di anatre che non migrano, perchè è troppo pericoloso, e sia mai che i figli anatroccoli siano coraggiosi. Un film che scorre veloce, tra un tentativo di salvataggio di un pappagallo rapito dalla Giamaica, un cuoco folle che vuole fare del patè d’oca e i predatori, queste oscure figure che si nutrono esclusivamente di anatre. O almeno, questo è quello che il padre racconta la sera i figlioletti, come fiaba della buona notte.
Personaggi divertenti, gag che fanno ridere, e una storia di fondo che comunque regge. Tutto in questo film c’è ed è coerente per arrivare a un film molto carino.

prendi il volo

Una storia di coraggio, di come trovarlo e quello che si è disposti a fare per le persone a cui vogliamo bene.
Prendi il volo è una piacevole scoperta, un cartone che vi consiglio di vedere e che farà di sicuro ridere anche i grandi e non solo i più piccoli. E comunque, i palloncini noi ce li meritiamo a qualsiasi età!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *