BIF&ST 2019 – Paola Cortellesi e il suo ruolo in Come un gatto in tangenziale

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Secondo ospite del BIF&ST 2019 è stata l’attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi che ha dialogato con il regista David Grieco dopo la proiezione del film Come un gatto in tangenziale raccontando la sua carriera ed il sodalizio artistico ed affettivo con il regista Riccardo Milani.

Paola Cortellesi
Paola Cortellesi al BIF&ST

La verve di Paola Cortellesi

Dopo la proiezione di Come un gatto in tangenziale David Grieco ha introdotto Paola Cortellesi e, dopo un siparietto simpatico, hanno ricordato Raffaella Fioretta, giornalista che ha lavorato come ufficio stampa anche al BIF&ST, scomparsa lo scorso anno, che era benvoluta da tutti e che ha fatto vari camei nei film della Cortellesi. Inoltre essendo entrambi di Roma concludono parlando dei quartieri della capitale così diversi e pieni di vita.

I quartieri di Roma in Come un Gatto in tangenziale

Nel video che segue Paola Cortellesi parla dei quartieri di Roma, in particolare Bastoggi, protagonisti assoluti del film Come un gatto in tangenziale, che l’attrice chiama affettuosamente Gatto, e che si riflettono nei protagonisti del film

Come un gatto in tangenziale
Come un gatto in tangenziale

La genesi di Come un gatto in tangenziale

In questo video l’attrice parla di com’è nato il film: da un’esperienza personale di Riccardo Milani, compagno della Cortellesi, che ha due figlie nate dal primo matrimonio. Quando una delle due si è innamorata di un ragazzo di Bastoggi i due si sono interfacciati con una realtà molto diversa dalla loro e ne hanno tratto una storia:

Il rispetto dell’altro: il messaggio del Gatto e di Ma cosa ci dice il cervello

L’educazione dei ragazzi sin da piccoli al rispetto di genere e al rispetto degli altri è molto importante per Paola Cortellesi: da questo tema tra l’altro è nato Ma cosa ci dice il cervello, ultimo film della coppia che ha come fulcro l’abitudine che abbiamo fatto all’aggressività e casi reali di medici, insegnanti e altri professionisti aggrediti e delegittimati senza motivo.

Il lavoro mimetico di Paola Cortellesi di calarsi nei panni del personaggio

Paola Cortellesi si è fatta conoscere dal pubblico con le imitazioni. Da quando possiede questa abilità di calarsi nel personaggio? In questo video la risposta dell’attrice e le motivazioni della scelta dei personaggi da imitare come per esempio Franca Leosini che fa anche un cameo nel film Come un gatto in tangenziale

Continua a leggere la seconda parte della Masterclass di Paola Cortellesi al BIF&ST 2019.

Leggi tutti gli articoli dedicati ai Maestri del cinema del BIF&ST.

Tutti i protagonisti del BIF&ST 2019

no images were found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×