Il regista francese Leos Carax: la seconda parte della Masterclass al BIF&ST 2021

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Proseguiamo la Masterclass (hai letto la prima parte?) del regista francese Leos Carax al BIF&ST 2021 dove ha presentato in anteprima il suo nuovo film Annette.

Leos Carax
Il regista francese Leos Carax riceve il premio per l’eccellenza cinematografica al BIF&ST

Leos Carax: perchè ho scelto Adam Driver in Annette

In questo video Leos Carax risponde al critico cinematografico Fabio Ferzetti sulla scelta di Adam Driver come protagonista, che era presente nel progetto sin dall’inizio:

La postproduzione e la marionetta in Annette

Non amo molto la postproduzione quindi cerco sempre di evitarla e di lavorare nel concreto, nella realtà. Anche per Annette per esempio proprio per questo motivo abbiamo utilizzato una marionetta. Ma nel caso della foresta ha dovuto usare il green screen sulla quale è stata proiettata una foresta reale. 

Leos Carax

La scelta della marionetta dunque è stata per esigenze tecniche ma non solo: la maschera viene abbassata da Annette per abbandonarsi finalmente alla verità e al contrario alzata da Henry per nascondersi alla verità…

Quando gli Sparks hanno presentato questo progetto non avevano un’idea chiara ma la marionetta era l’unico modo per gestire la crescita di una bambina da 0 a 5 anni. Hanno cercato un marionettista in giro per l’Europa e l’ha trovato in Francia: ha incontrato Gisèle Vienne, artista, regista teatrale e coreografa di talento che ha frequentato l’Ecole Supérieure Nationale des Arts de la Marionnette a Charleville, in Francia.

Charleville è anche la città dove Rimbaud è sepolto e una delle cose che abbiamo fatto prima di avviare le riprese di Annette è stata andare al cimitero a salutarlo.

Leos Carax
Leos Carax
Il regista Leos Carax al BIF&ST (Foto di Giovanna Sodano)

Annette in un certo senso dimostra lo stato dell’industria cinematografica: grande apertura a Cannes e, nonostante questo, il film viene distribuito solo in America e dopo pochi giorni esce in streaming e così avviene anche in UK. E’ soddisfatto della distribuzione del film? Cosa si aspetta dalla distribuzione italiana?

Sono felice di come sia stata disposta la distribuzione. Quanto più il film è costoso tante più persone ricche servono e il problema è che quando trovi queste persone vai a finire sulle piattaforme. L’impressione che ho è che le piattaforme sono un po’ come il Covid: entrambi desiderano che stiamo tutti a casa. Il cinema in realtà va nella direzione opposta ma questa sembra essere la nuova direzione della cinematografia   

Leos Carax

Lavorare con gli attori

Leos Carax è grato a tutti gli attori con i quali ha lavorato e in questo video parla dell’aspetto complicato del casting

Leos Carax, un regista visionario

Leos Carax viene definito visionario ma in realtà è molto concreto. In quale di questi due aggettivi si sente più vicino? Inoltre farebbe altri musical?

Quando ero più giovane volevo fare film con la musica e nella musica, è stato sempre un mio desiderio. Tuttavia in realtà la musica mi ha rifiutato. Da piccolo pensavo che avrei fatto il compositore, il cantante o il musicista ma non è stato così.

Io non so recitare e non so fare musica, quindi quando si fa un lavoro di questo tipo è interessante lavorare con persone che riescono a fornirti ciò di cui non sei dotato. In termini di visione del lavoro per me è un mix di caos e precisione. Tutto inizia con il caos che è nella mia testa. Ho delle immagini in questo caos e le persone intorno a me devono comprendere questo caos ma lavorarci con precisione. Questo è il modo migliore per me di vedere questo lavoro

Leos Carax
Leos Carax
La masterclass del regista Leos Carax al BIF&ST

All’inizio del film c’è una carrellata stupenda ed è filmata direttamente dal regista che è presente all’inizio del film con la figlia e segue il gruppo che parte per la strada.

La galleria delle immagini delle Masterclass al BIF&ST 2021

Appuntamento alla prossima settimana per un nuovo articolo dedicato al BIF&ST 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×