Tutti tranne te _ buttati da un treno in corsa

Tutti tranne te, regia di Will Gluck. Un film con Sydney SweeneyGlen PowellAlexandra Shipp. Una commedia che dura circa 103 minuti e sarà nei cinema italiani dal 25 gennaio 2024.

Tutti tranne te

Tutti tranne te, una commedia sull’amore

Un ragazzo e una ragazza si incontrano in un bar… La storia più vecchia del mondo!
Si piacciono, si mettono a parlare, hanno tanto in comune, non riescono a separarsi, hanno troppe cose da dirsi, le cose che si hanno da dire all’inizio di una storia. Passano la notte insieme, ma al mattino lei decide di andarsene prima che lui si svegli… Ma in fondo perchè andarsene e non rimanere a fare colazione insieme e vedere cosa porterà questa nuova conoscenza?! Questo pensa Bea, la nostra ragazza della storia. Così si arma di coraggio e torna indietro, proprio per sentire Ben (il nostro ragazzo della storia) dire al suo migliore amico che in fondo la ragazza della notte non era niente di che, anzi era fin troppo incasinata.
Passano i mesi, e ovviamente i due non si vedono più, almeno fino a quando un matrimonio si metterà in mezzo e li costringerà a passare un intero weekend insieme, odiandosi cordialmente. Ma in fondo si sà, labile è il confine tra odio e amore, e forse, la storia di due ragazzi che si incontrano in un bar, avrà un seguito… Tutti tranne te, vi aspetta al cinema!

Tutti tranne te, il trailer

Cerca un treno da cui saltare, e se punta Parigi è ancora meglio

Prendi un lui, con un fisico da adone greco, prendi una lei, che permettetemi ha un davanzale antigravitazionale (si, qualcuno doveva pur dirlo). Entrambi belli, entrambi con un passato alle spalle, mettili insieme, offrigli un te alla menta ben zuccherato e ottieni una commedia che ha tutte le carte in regola per farti passare una bella serata in spensieratezza e senza troppe pretese. Una trama originale? No, dalla prima scena sai già come andrà a finire, ma nonostante questo, ti diverti lo stesso. Senza pensieri e senza pretese.
Una commedia leggera, senza drammi, senza psicodrammi, senza malattie incurabili. Semplicemente una commedia leggera e spensierata che fa esattamente quel che promette, farti passare del tempo sereno e senza pensieri.
Perché ogni tanto servono queste commedie di cui già sai tutto, già sai come andrà, ma fa niente. Te le vedi e ti passi un po’ di tempo tranquillo e ti fai pure due risate in allegria.

Tutti tranne te

E poi diciamocelo. Se gli standard sull’amore e sui gesti romantici sono così alto il merito è (anche) loro, di queste commedie che ti mostrano gesti eclatanti che si fanno per amore, gesti che forse vorremmo anche fare nella vita vera, ma quanti di noi hanno il coraggio di farli? Così scappiamo al cinema, a vedere sul grande schermo quei grandi gesti che noi siamo a volte troppo codardi per fare. E il cinema è anche questo, farci credere per un breve momento che forse, se solo incontrassimo la persona giusta, anche noi ci butteremo da un treno in corsa per dire alla nostra persona che la amiamo. Forse. Per tutto il resto c’è Tutti tranne te, al cinema!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *