“Quella casa nel bosco”: se credi di conoscere già la storia, ti sbagli…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×

Scritto da Drew Goddard in collaborazione con Joss Whedon (appena reduce dal successo planetario del suo The Avengers), Quella casa nel bosco è davvero imperdibile per gli amanti del genere horror: non fatevi ingannare dal titolo, la storia ha dei forti elementi di originalità , è ben costruita e assolutamente sorprendente

Un horror originale



Produttore e sceneggiatore di Cloverfield e della serie tv Lost, con Quella casa nel bosco Drew Goddard è al suo primo film da regista .
Le trame horror attualmente proposte tendono ad assomigliarsi, ad avere dei risvolti piuttosto prevedibili e la loro realizzazione cinematografica si regge generalmente su budget limitati. The cabin in the wood ( titolo originale n.d.r.)si muove su un altro terreno ed ha decisamente una portata più ampia; lo testimoniano la cura dei particolari, gli effetti speciali, il trucco e i costumi, la fotografia, e non ultimo, il cast di ottimo livello.
E’ un film ambizioso, che si propone di rinnovare un genere da anni troppo ripiegato su se stesso, aprendosi a nuove soluzioni.
In merito a questo punto, il regista tiene a chiarire:

“Questo film metterà la parola fine a tutti gli altri horror sulle case stregate. Vedrete cose che non avete mai visto nella vostra vita, resterete increduli davanti ad alcuni dei luoghi in cui vi porteremo. Però sarà divertente. Anche cruento, violento e terrificante, ma divertente”

La storia

L’inizio, è quello di tantissimi horror: un gruppo di cinque giovani studenti di college decide di trascorrere un week end di eccessi in campagna, in una casa molto isolata. Tuttavia, dopo essere incorsi in alcune stranezze del luogo, subiscono l’attacco di orripilanti esseri sovrannaturali assetati di sangue che li costringono ad una notte di terrore e di lotta per la sopravvivenza. Fino a qui sembra la solita storia, non è vero? Aspettate! Non potete minimamente immaginare quali scenari si apriranno in seguito. E’ tutto molto, molto più complicato di quello che sembra. Mentre i ragazzi lottano per la vita, in una stanza un gruppo di misteriosi tecnici controlla ogni loro mossa, osservando gelidamente e con una punta di compiacimento le atrocità di quella notte. La storia che ruota attorno al loro coinvolgimento ha dell’incredibile ed è tanto appassionante quanto terribile. I momenti di pura tensione abbondano e un senso dell’humour tagliente e malizioso percorre tutto il film, arricchendo ogni scena di dialoghi brillanti e battute notevoli.
E’ un film che difficilmente dimenticherete.

Un cast di tutto rispetto



Il cast è composto dall’ottimo Chris Hemsworth (protagonista di Thor), Kristen Connolly (Revolutionary Road), Anna Hutchison (neozelandese, protagonista di fiction Disney), Fran Kranz (The Village, Donnie Darko), Richard Jenkins (L’ospite inatteso), Jesse Williams (Grey’s Anatomy), Bradley Whitford (L’uomo bicentenario, Philadephia), Brian White (La neve nel cuore), Amy Acker (serie tv Angel). Infine, a sorpresa, cameo d’eccezione per la grande Sigourney Weaver.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 0 Flares ×