Profilo utente

Stato:
Nome: Ginevra VanDeflor
Membro da: 2018-01-25 13:04:50
Website URL:
Chi sono:
 

Commenti degli utenti

  1. Dilili a Parigi, la nuova magica fiaba contemporanea di Michel Ocelot

    Buongiorno Ferdinando. Il regista e sceneggiatore, Ocelot, ha dichiarato di esserselo inventato perché aveva una bella sonorità e poteva apparire sufficientemente esotico da essere associato alle origini della protagonista, la Nuova Caledonia. Ha anche detto che “è un esercizio molto difficile trovare dei nomi che non esistano già”. Con DILILI direi che ha fatto un ottimo lavoro, suona molto bene e, chissà, magari qualcuno deciderà di utilizzarlo e darlo alla propria figlia, in futuro.

  2. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Ciao Totta! Che bello, un film che aiuta a riaccendere le passioni è un film importante! Ti citerò una frase di Gabriel Garcia MArquez che per puro caso ho appena letto e ti risponde alla perfezione: “Mostrerei agli uomini quanto sbagliano quando pensano di smettere di innamorarsi man mano che invecchiano, non sapendo che invecchiano quando smettono di innamorarsi!”. Quindi Totta, NON SEI VECCHIA, lo diventi solo se lasci le tue passioni spegnersi. NON FARLO! 😉

  3. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    @Camilla Intendi senza sorprese? Comunque, già che siamo in tema, BUONA PASQUA! AL cinema e non!

  4. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Ciao Chiara! Chi si aspettava che il dato di maggiore interesse del film fosse il nome del sito di incontri? ^_^ Era BUMBLE! In bocca al lupo! 😉

  5. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Ciao Camilla! IL nome del sito di incontri è BUMBLE 😉

  6. Estate 1993, di Carla Simón: il ritratto tenero e delicato di una stagione di passaggio

    Si, in effetti il fatto che fosse autobiografico (e parecchio, su internet c’è una foto della regista truccata esattamente come la bambina del film) non fa comprendere fino in fondo quanta possa essere la bravura della Simon e quanto non sia in realtà solo una trasposizione piuttosto letterale del suo vissuto. Per quanto, certo, anche fare questo genere di trasposizione denota una certa bravura.

  7. L'incredibile viaggio del fachiro, di Ken Scott: una favola in technicolor tra umorismo e magia

    Decisamente, ma nel buon senso del termine!

  8. Il sacrificio del cervo sacro, la mitologia in chiave contemporanea di Lanthimos

    Assolutamente inquietante Monica, hai proprio ragione! E, in questo caso, la salvezza della famiglia è solo parziale.