Profilo utente

Stato:
Nome:
Membro da:
Website URL:
Chi sono:
 

Commenti degli utenti

  1. Agora: quando la scienza diventa passione

    agorà viene dal greco e nella grecia era una piazza dove si riunivano tutti i cittadini. comunque sia anche a me il film è interessato, pur non essendo esattamente il mio genere e durando tre ore…
    Ma spiega bene appunto il rapporto tra cristianesimo e anticristianesimo. Ma soprattutto anche la trascuratezza delle donne che se si comportavo come uomini era considerato un vero crimine che le portava addirittura alla morte. Proprio come vediamo in questo film per Ipazia, filosofa che ha inventato la forma ellittica per il movimento dei pianeti sulla terra, e per questo è stata lapidata.
    E penso anche io che venga pure esaltata la passione della scienza da parte sua, l’unico motivo per continuare a lottare nonostante la guerra che stava per uccidere tutti e sapeva che sarebbe potuta arrivare la sua fine.Questa passione, appunto potrebbe invogliare anche i ragazzi a lottare per qualcosa e arrivare a uno scopo.

  2. I Grandi Maestri del Cinema: Andrej Tarkovskij con Stalker

    […] Stalker […]

  3. Jean Jacques Annaud: gli aspetti tecnici ed il rapporto con gli attori

    COMPLIMENTI VIVISSIMI!

  4. Dilili a Parigi, la nuova magica fiaba contemporanea di Michel Ocelot

    Buon giorno,
    cosa significa il nome DILILI?

  5. A un metro da te - che è poi solo una misura relativa

    Ma alla fine i protagonisti millions?

  6. Lezioni di cinema: Nicola Piovani - terza parte

    Sì, ma come si fa a scrivere Bagalof?!…

  7. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Questo film mi ha riacceso le passioni, ho capito che anche da vecchia posso rimettermi in campo e trombar*

  8. After - sole cuore amore

    Grazie a questo film tutte le coppie hanno ritrovato le loro intime passioni

  9. After - sole cuore amore

    Grazie a questo film tutte le coppie in sala cinema hanno ritrovato le loro intime passioni

  10. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    SENZA UOVO DI PASQUA QUESTO FILMMMMM

  11. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Qual è il sito di incontri? Voglio scopà☺️

  12. Book club – tutto può succedere: un cast stellare per il Sex and the City over-60

    Vorrei sapere il nome del sito incontri utilizzato nel film Book Club

  13. A un metro da te - che è poi solo una misura relativa

    Il giorno piu bello ha come protagonista uno con la FIBROSI POLMONARE che non ha nulla a che vedere con la FIBROSI CISTICA. Prima di scrivere critiche, informati 😉

  14. Brad Pitt: bravo, bello, sensibile si può chiedere altro?

    Brad Pitt anche premio oscar

  15. Giustizia Privata: legal thriller "al sangue"

    […] Giustizia privata (il film con Gerard Butler) vi ha fatto impazzire? Ecco, andate a occhi ben aperti a vedere Peppermint. Certo, bisogna riconoscere che Peppermint è molto meno macchiavellico di Giustizia privata, e molto più spara ad ogni cosa che si muove, ma il genere è quello dai. Mi ammazzano la famiglia, il sistema giudiziario corrotto non mi dà soddisfazione e, giustamente, elaboro il mio piano di vendetta, mi alleno, mi armo e kaboom. Siete dei fan di Chuck Norris, l’uomo che non accende la luce ma spegne il buio a calci?Avete amato alla follia Rambo che si ricuciva da solo le ferite tra una sparatoria e l’altra? Schwarzenegger è il vostro idolo nel film Commando?Che poi ecco. Commando e Peppermint hanno la stessa idea di base, ma affrontata da due punti diversi: Commando sarebbe Peppermint, se la figlia di Swarzy non fosse stata rapita ma uccisa. John Wick vi mostra cosa si fà a chi ti uccide il cane. Peppermint ti mostra cosa si fà a chi ti uccide la famiglia. Con tutti questi esempi, avrete sicuramente capito che genere di film è Peppermint, ed è un ottimo film di questo genere, anzi. E’ tutto molto coerente e legato, non ci sono nemmeno troppe scene dissonanti o che ti fanno pensare no dai non può essere; è tutto abbastanza coerente e giustificato. […]

  16. Morire per la morale: The life of David Gale

    Mado che angoscia

  17. Il volto che ha incantato la Francia: il mondo favoloso di Amelie

    […] Versione italica di Forrest Gump, l’Anselmo di Argentero è un uomo puro, dallo sguardo dolce e timido. Nella pellicola, sia nelle inquadrature che privilegiano spesso i primi piani che nella fotografia che enfatizza i colori vivaci, si ritrova lo stile di Jean-Pierre Jeunet, il regista del celeberrimo Il favoloso mondo di Amélie. […]

  18. Il primo re: l'origine di Roma

    Io non mi son posto questi problemi . Ho avuto la reale sensazione per due ore e mezza di spiare da una dimensione incomprensibile del futuro un passato realistico possibile plausibile. Con tutta la sua ovvia primitiva semplice brutalità . Film stupendo. In quella leggenda ora posso dire: c’ero anch’io!

  19. Il primo re: l'origine di Roma

    Consueto appuntamento con le recensioni di Roberta, anche su questo film mi fido della sua recensione e ho capito se il film Può essere o meno nella mie corde. Recensione precisissima

  20. The Amazing Spiderman: il reboot dell'eroe Marvel a 5 anni dalla trilogia di Raimi

    […] film parla non del classico Spiderman che conosciamo tutti, ma l’uomo ragno afro-ispanico introdotto da Brian Michael Bendis e Sara Pichelli nel 2011 […]

  21. Bumblebee - il primo Transformer

    Ottima recensione! Come sempre non c’è film che vada a vedere senza prima sapere se è stato approvato o no!

  22. Quasi amici: dove arriva l'amicizia

    […] ispirato da Mrs Doubtfire di Chris Columbus e da Quasi amici di Olivier Nakache e Éric Toledano, Amici come prima è una reunion tanto attesa dagli italiani […]

  23. Un piccolo favore - arriva la black comedy con Blake Lively

    Superb

  24. Un piccolo favore - arriva la black comedy con Blake Lively

    Sempre il massimo!

  25. Lezioni di cinema: Mario Martone - Prima Parte

    […] In questo video invece parla delle sue esperienze a teatro, del suo lavoro con i giovani e poi racconta come è arrivato al cinema dato che anche il suo teatro aveva tante sperimentazioni cinematografiche. Da lì è nato il rapporto con il linguaggio cinematografico ed il primo film: Morte di un matematico napoletano […]